QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo, doppio incarico per la dirigente Zanardini. Il saluto a studenti e famiglie

mercoledì, 13 settembre 2017

Edolo – L’inizio dell’anno scolastico porta quasi sempre delle novità. Una delle più importanti, nell’assegnazione degli incarichi, è a Edolo (Brescia), dove a professoressa Raffaella Zanardini ha assunto anche l’incarico di dirigente dell’I.I.S. Meneghini, mantenendo quello di dirigente dell’Istituto Comprensivo, che racchiude le primarie di Edolo, Sonico, Malonno, Corteno Golgi e Monno. zanardini-edolo-1

Giunta lo scorso anno a Edolo, la professoressa Zanardini (nella foto) ha ora un doppio incarico e ha iniziato con grande impegno la nuova esperienza, indirizzando a studenti, famiglie, collaboratori e docenti la seguente lettera:

“Nell’assumere la dirigenza dell’istituto Meneghini, ho il piacere di porgere a tutto il personale, ai collaboratori, agli alunni, alle famiglie e alle istituzioni del territorio, un affettuoso saluto. Ho accettato questo incarico con impegno ed entusiasmo, pur consapevole delle difficoltà che l’impegno su due Istituzioni certamente necessita.

Credo fermamente che l’istruzione rappresenti per gli alunni una determinante e positiva opportunità di crescita umana e culturale per il loro futuro e per la formazione di cittadini consapevoli, responsabili, capaci di rinnovare il tessuto sociale, culturale ed economico del nostro Paese.

La sfida è grande e certamente non facile, ma continuando la collaborazione che le Istituzioni del territorio e le famiglie già hanno manifestato nei miei confronti, supportandomi nel mio lavoro in questi tre anni di dirigenza presso l’Istituto comprensivo di Edolo, sono certa che potremo lavorare per il successo formativo dei nostri ragazzi, dei nostri alunni.
Ringrazio il dirigente prof. Nunzio Speciale per il lavoro svolto, a lui un augurio per la nuova esperienza.

Un pensiero e un sentito ringraziamento, desidero porgerlo anche a tutti i Dirigenti che nel passato, hanno guidato questa scuola, dove ho svolto il mio primo incarico da insegnante di lettere e che ora mi onoro di rappresentare.

È indubbio che essi hanno contribuito a farla crescere e a farle raggiungere preziosi traguardi. A tutto il personale docente e ATA rinnovo il mio personale impegno, all’insegna della condivisione degli obiettivi formativi da perseguire.
Alle famiglie degli alunni chiedo di collaborare fattivamente con tutta la Comunità Educante, di contribuire alla formazione dei propri figli, nel rispetto dei ruoli di ciascuno.

Agli studenti auguro un sereno e proficuo anno scolastico, la Scuola vi ascolta per supportarVi nel realizzare il vostro progetto di vita dove ognuno di noi, con i propri ruoli e i propri compiti, deve essere protagonista e agente di cambiamento.

Condividendo insieme il sogno di una scuola migliore e per tutti, raggiungeremo traguardi nuovi e saremo soprattutto persone migliore”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136