QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo: dopo la nevicata vigili del fuoco al lavoro sulla statale 39 di Aprica. La situazione

domenica, 6 marzo 2016

Edolo (Al.Pa.) – Gran lavoro dei mezzi spalaneve sulle strade dell’Alta Valle Camonica, in particolare sulla statale 42 del Tonale, tra Vezza d’Oglio e il Passo Tonale e sulla statale 39 di Aprica, in particolare tra Corteno Golgi e Aprica. Tra la serata di ieri e la notte sono state numerose le richieste di intervento ai diversi comandi dei vigili del fuoco della Valle Camonica e interventi sulle strade. Le situazioni più critiche sono state in Alta Valle Camonica.

Edolo - vigili fuoco - neve -  Aprica

EDOLO 

Il distaccamento dei vigili del fuoco di Edolo (nella foto), a seguito della copiosa nevicata, è intervenuto nella notte parecchie volte sulla strada statale 39 di Aprica per rimuovere alberi caduti sulla carreggiata, che ostruivano il passaggio delle auto.

La neve – circa 30 centimetri – era pesante ed ha creato problemi per rami o alberi caduti sulla sede stradale. In un paio di casi l’intervento è stato anche per aiutare  gli automobilisti in panne per mancanza di catene o gomme invernali.

CHIUSURA STRADE 

Lo stato di allerta rimane anche per la giornata odierna, dove nelle zone in ombre c’è il rischio ghiaccio. Le strade sono nella maggior parte dei casi percorribili con catene a bordo in caso di necessità. La Provincia di Brescia ha chiuso al transito delle auto le zone montane comprese fra Breno e la Valsabbia sulla Sp 345 del Crocedomini verso Bazena e la Sp 669 verso il Gaver  sbarrate fino a sospensione dell’ordinanza.

METEO E VALANGHE
Le condizioni meteo sono in miglioramento, secondo gli esperti meteo tornerà anche il sole in giornata, pur con temperature fredde. Il rischio valanghe è classificato con indice moderato secondo l’allerta emessa dal Centro di monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia. L’invito – almeno per oggi e domani – è evitare il fuoripista.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136