QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo: dal centro tennis all’asilo nido, quanti cantieri aperti

giovedì, 31 agosto 2017

Edolo – Campi da tennis, piazza Garibaldi e asilo nido. I tre progetti messi a punto dall’Amministrazione Masneri stanno per concretizzarsi. I cantieri sono aperti: il primo ad essere avviato in primavera è stato quello del centro tennis con la riqualificazione dei marciapiedi, quindi piazza Garibaldi, un progetto contestato da alcuni gruppi ed esponenti di minoranza e adesso l’avvio dei lavori dell’asilo nido, che sorgerà a lato della materna “Romelli”, che due anni fa è stata riqualificata e che oggi è un punto di riferimento per le famiglie edolesi.Edolo via Gelpi 02

L’ultimo cantiere – costo dell’opera 350 mila euro a base d’asta più onori per la sicurezza – è stato aperto nei giorni scorsi e porterà ad accogliere 16 bimbi. “Abbiamo puntato – sostiene da tempo il sindaco Luca Masneri – su progetti per migliorare il paese e abbiamo individuato le tre opere, tra l’altro molto attese”.

Per quanto riguarda l’asilo nido l’Amministrazione edolese contadi andare incontro alle famiglie dell’Unione delle Alpi Orobie Bresciane. La Cogem, che ha vinto l’appalto, ha a disposizione 135 giorni per consegnare l’opera. “In quest’ottica – conclude Masneri -  completeremo  l’offerta formativa e sociale per le famiglie dell’unione dei Comuni delle Alpi Orobie Bresciane”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136