QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Edolo, conferita la cittadinanza onoraria al campione di golf Costantino Rocca

sabato, 7 maggio 2016

Edolo – Cerimonia e grande festa stamattina a Edolo, dove nella rinnovata sala consiliare è stata conferita la cittadinanza onoraria a Costantino Rocca, il campione di golf, con origini camune.

Il sindaco Luca Masneri, davanti a assessori, consiglieri comunali e in una sala gremita ha letto le motivazioni della nomina a cittadino onorario di Edolo (Brescia) e ricordato la figura del campione di golf e i suoi legami con la Valle Camonica ed Edolo, oltre alla scelta decina dall’Amministrazione comunale (Nelle foto alcuni momenti della cerimonia, il sindaco Masneri con Costantino Rocca e la famiglia, i consiglieri comunali e la targa di cittadino onorario).cittadinanza onoraria rocca

COSTANTINO ROCCA
Costantino Rocca, nato a Bergamo nel 1956, sposato con Antonella dalla quale ha avuto i figli Chiara (1985) e Francesco (1991), ha iniziato la sua carriera prima come caddie e poi come Caddie master del Circolo di Bergamo L’Albenza.

Ha vinto per 5 volte l’European tour e che nel ’97 battè Tiger Woods alla Ryder Cup, ha origini edolesi da parte di mamma. Rocca torna spesso a Edolo, dove ha una casa, e il suo affetto per il paese camuno viene espresso più volte nella prefazione del suo libro-biografia.

COSTANTINO ROCCA 1

LA CERIMONIA E LA RINNOVATA SALA CONSILIARE

La cerimonia di consegna dell’onorificenza ha coinvolto l’intera comunità edolese e i nomi dei cittadini onorari, al pari dei sindaci, sono impressi su un pannello in plexigass  nella sala consiliare.

Infatti, contestualmente alla cerimonia di conferimento della cittadino onorario al campione di golf, è stata riaperta la rinnovata sala consiliare dove è stato sistemata la pavimentazione e ritinteggiati i muri. Nelle due nuove lastre artistiche in plexiglass sono impressi i nomi dei cittadini onorari, in particolare Siegbert Lapp e Costantino Rocca, festeggiati in questi giorni, e i nomi dei sindaci dal dopoguerra.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136