QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Dopo il Memorial Bonetti la Coppa Camunia prosegue: risultati e classifiche, domenica camminata Telethon

mercoledì, 30 ottobre 2013

Gratacasolo – Il Memorial Domenico Bonetti apre un trittico impegnativo per gli atleti del CSI di Vallecamonica chiamati a tre prove consecutive della Coppa Camunia. Dopo la manifestazione organizzata dal Gruppo Sportivo Oratorio di Gratacasolo, e patrocinata dall’Amministrazione comunale di Pisogne, sarà la volta della camminata a favore di Telethon, in programma domenica 3 novembre a Boario Terme, e quindi il tradizionale appuntamento di Sonico con la Marcia curta promossa dagli Amici della montagna. La settima edizione della gara di Gratacasolo ha premiato gli sforzi degli organizzatori presentando al via circa duecento atleti impegnati nel classico circuito ricavato nei dintorni della frazione di Pisogne.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Dal campo sportivo parrocchiale per primo a scattare è stato il folto gruppo di atleti della categoria Polisportivo punteggiato, come al solito, da tante maglie giallo rosse della Polisportiva Oratorio Piancamuno. La prova femminile ha visto prevalere ancora una volta la portacolori della Podistica Valle Adamè Alessandra Nolaschi che ha preceduto Annamaria Pedretti (G.S. Ceto Nadro) e la coppia di Piancamuno Elena Poiatti e Alessia Bozza. Il primo gradino del podio tra i maschi è occupato da Francesco Randazzo seguito da Mattia Guarinoni (Polisportiva Oratorio Piancamuno) e dall’atleta dell’U.S.O. Angolo Roberto Ghitti. Meno numerosa la partecipazione nella prova riservata ai ragazzi dove si distinguono Federica Scolari (G.S. Ceto Nadro), che precede Andrara Bereschi (Aido Artogne) e Alessia Ramazzini (Piancamuno) e tra i maschi Giovanni Spandre (Aido Artogne) con Fabio Scalvinoni (Polisportiva Ossimo) e Luca Poiatti (Piancamuno) a completare il podio. Nella settima edizione della camminata di Gratacasolo sull’albo d’oro finisce per la prima volta il rappresentante della Polisportiva Ossimo Fabrizio Scalvinoni che fa gara di testa insidiato da vicino dall’atleta bergamasco, in procinto di tesserarsi con l’U.S.O. Angolo, Flavio Ghidini.

Terzo posto per un sorprendente William Fedriga (G.S.O. Gratacasolo) che precede Fabio Cantoni, portacolori dell’Aido Artogne. Le categorie maschili registrano le prove convincenti di Claudio Franceschinelli (Aido Artogne) e Marco Magnetto (G.S. Darfo Corna) negli amatori A, di Gianpiero Gabrieli (C.G. Pisogne) e Mauro Bezzi nella categoria Amatori B e tra i veterani di Lino Cicci, Livio Donadoni (U.S.O. Angolo) e Angelo Isonni (Polisportiva Ossimo). La gara femminile è dominata da Stefania Cotti Cottini; l’atleta dell’Aido Artogne, in un momento di ottima forma, stacca Lucia Delvecchio (Polisportiva Edolese) e una ritrovata Lucrezia Filippini (G.S. Ceto Nadro). La categoria Amatori B vede Annarosa Carboniero (Polisportiva Ossimo) precedere l’edolese Carla Tomasi e Maddalena Botticchio (G.S. Darfo Corna), nelle veterane è ancora una volta Maria Grazia Boesi ad imporsi mentre nelle senior in evidenza Margherita Guarinoni (Podistica Valle Adamè) e Cassandra Federici (G.S. Darfo Corna). Con gli adulti hanno corso gli allievi che hanno interrotto la loro gara al primo giro del percorso; a vincere in campo femminile è stata l’atleta della Podistica Valle Adamè Claudia Nolaschi, secondo posto per l’edolese Federica Eterovich e terza Arianna Colajori (Aido Artogne); tra i maschi successo di Massimo Zucchi (Podistica Valle Adamè) davanti a Ibra Gjylteki (Polisportiva Oratorio Piancamuno) e Nicolas Borghesi (Aido Artogne). Soddisfatti gli animatori del Gruppo Sportivo Oratorio Gratacasolo per la perfetta riuscita della manifestazione, assistita da un tempo grigio tipicamente autunnale ma per fortuna privo di pioggia e con una temperatura gradevole.

Domenica 3 novembre esordio nel circuito podistico del CSI camuno della camminata per Telethon organizzata a Boario Terme dall’Aido Artogne; per i podisti in programma il collaudato circuito del Monticolo e, soprattutto, la possibilità di contribuire, con le iscrizioni, a sostenere i progetti di Telethon. Il ritrovo è fissato alle 8 nel piazzale del Centro Congressi, un’ora più tardi il via alle gare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136