QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Donna di Darfo arrestata dai carabinieri: in casa aveva 250 grammi di cocaina

venerdì, 27 dicembre 2013

Darfo Boario Terme – Fermata dai carabinieri dopo oltre due mesi di pedinamenti, una donna di 45 anni che aveva nascosto nell’armadio del figlio 250 grammi di cocaina. I Carabinieri di Darfo e Pisogne hanno arrestato una donna di 45 anni, residente a Pisogne e domiciliata a Darfo, con attività in esercizi commerciali, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione i militari hanno scoperto che la donna ha  nascosto la droga nell’armadio della stanza del figlio. Lo spaccio avveniva in Valle Camonica e la cocaina sarebbe stata destinata al mercato di famiglie benestanti.  La 45enne è a disposizione del Gip e potrebbero esserci sviluppi nell’inchiesta. Intanto i carabinieri di Darfo e Pisogne stanno compiendo ulteriori accertamenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136