QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dissesto idrogeologico in Valle Camonica: l’assessore regionale Beccalossi presenta interventi per 7 milioni e 400mila euro

giovedì, 2 ottobre 2014

Sonico – La visita in Valle Camonica della Giunta regionale ha visto la presenza, oltre al governatore Roberto Maroni, degli assessori Simona Bordonali, Viviana Beccalossi, Mauro Parolini e Alberto Cavalli e dei consiglieri regionali Donatella Martinazzoli e Angelo Fanetti. Sul territorio camuno l’assessore regionale al Territorio, Viviana Beccalossi, ha illustrato gli investimenti dedicati per interventi idrogeologici, pari a 7 milioni e 400mila euro.Assessore Viviana Beccalossi

FINANZIAMENTI SETTEMBRE 2013 E MARZO 2014

I finanziamenti tra settembre e marzo 2014 sono stati di 7,4 milioni, così suddivisi:

- Consolidamento briglia del torrente Grigna (Bienno) 200.000 euro;
- Vasca di trattenuta del materiale solido del torrente Val d’Astrio (Breno) 250.000 euro;
- Messa in sicurezza del versante a monte della strada intercomunale Darfo-Esine (Comunità montana Valle Camonica)  150.000 euro;
- Realizzazione contro-briglia e svaso lungo il torrente Cavena (Esine) 140.000 euro;
- Manutenzione idraulica torrenti e monitoraggio frana (Pian Camuno) 250.000 euro;
- Sistemazione frana in Val Cané (Vione) 200.000 euro;
- Integrazione finanziamento sistemazione confluenza Oglio-Val Rabbia 600.000 euro (Sonico);
- Ripristino sezioni idrauliche e regimazione fiume Oglio conseguente a fenomeni di trasporto solido (Comunità Montana)
3.400.000 euro;
- Realizzazione argine fiume Oglio a protezione aree abitate e industriali 2.100.000 euro (Esine, Piancogno, Cividate Camuno);
Manutenzione paravalanghe (Lozio) 94.767 euro;
ACCORDO DI PROGRAMMA TRA REGIONE E MINISTERO DELL’AMBIENTE
- L’Accordo di programma tra Regione Lombardia e Ministero dell’Ambiente è stato finanziato con 6,9 milioni di euro.
Di seguito l’elenco dei lavori con indicato Comune e importo:

- Sistemazione alveo torrente Corazzino (Artogne) 292.000 euro;

- Opera di difesa dell’abitato da fenomeni di caduta massi (Berzo Demo) 450.000 euro;
- Lavori su torrente Palobbia (Braone) 260.000 euro;
- Realizzazione di opere difesa spondale torrente (Cerveno) 200.000 euro;
- Completamento interventi in valle Dovala (Corteno Golgi) 800.000 euro;
- Sistemazione torrente Re di Gianico (Gianico) 839.000 euro;
- Sistemazione dissesto sul torrente Ogliolo e dell’area in frana denominata Pic (Monno) 880.0000 euro;
- Sistemazione versante sotto la frazione di Paisco (Paisco Loveno) 1.130.000 euro;
- Messa in sicurezza e sistemazione del torrente Re di Gratacasolo (Pian Camuno) 700.000 euro;
- Completamento per la sistemazione del versante a monte degli abitati di Pianborno e Cogno (Piancogno) 700.000 euro;
- Completamento opere idrauliche torrente Tufere (Pisogne) 150.000 euro;
- Sistemazione idraulica torrente Vallaro (Vione) 504.000 euro.

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136