QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Disservizi Trenord in Valle Camonica, Rolfi e Martinazzoli: “In via di risoluzione, accolte richieste del territorio. Vigileremo”

giovedì, 30 ottobre 2014

Edolo – In merito all’audizione che si è svolta oggi presso la Commissione trasporti di Regione Lombardia e riguardante i disservizi della tratta Trenord Brescia-Edolo, sono intervenuti i consiglieri regionali della Lega Nord, Fabio Rolfi e Donatella Martinazzoli.edolo stazione

“Siamo lieti di apprendere – spiega Fabio Rolfi – che i disservizi riscontrati dall’inizio di settembre siano in via di risoluzione. Esprimiamo soddisfazione in quanto le richieste del territorio sono state accolte e continueremo a dialogare con i sindaci e con il comitato genitori per monitorare la situazione. Ritengo che, per evitare che in futuro si vengano nuovamente a creare situazioni di questo tipo, sia necessario che TreNord crei una cabina di regia assieme alla Provincia capace di gestire il trasporto su rotaia e su gomma raccordandosi insieme alle scuole al fine di coordinare le entrate e le uscite con servizi e orari. Ci auguriamo che sia l’ultima volta che si assiste a un caos del genere in concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico, è inaccettabile infatti – chiosa Fabio Rolfi – che a rimetterci siano lavoratori e studenti.”

“È bene precisare – specifica Donatella Martinazzoli – che nonostante le promesse di TreNord, a distanza di un anno, abbiamo assistito alla riproposizione del problema del sovraffollamento. Apprezzo l’impegno dell’azienda, che ha parzialmente risolto il disservizio con l’aggiunta di una carrozza; auspico però che non si tratti di un tamponamento temporaneo, anche in previsione dell’aumentato flusso di viaggiatori al quale assisteremo l’anno prossimo, in concomitanza con l’Expo. Uno degli intenti dell’audizione odierna è intervenire efficacemente affinché i ritardi non penalizzino più gli studenti nei loro orari scolastici. Vigilerò dunque – conclude Donatella Martinazzoli – affinché l’attuale servizio sia mantenuto, confrontandomi continuamente sia con i sindaci che con i comitati dei genitori, nonché con la nuova dirigenza di TreNord.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136