QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo, nell’autorimessa tiene due serre di marijuana: trenta piante sequestrate

giovedì, 5 settembre 2013

Darfo Boario – Nel pomeriggio di ieri al termine di indagini che si sono protratte per alcune settimane, nella bassa Valcamonica, i Carabinieri della Stazione di Darfo Boario Terme hanno tratto in arresto un giovane camuno (F.C., 30 anni) residente a Darfo, incensurato, operaio, poiché all’interno della propria abitazione e nell’autorimessa aveva allestito artigianalmente due piccole serre riscaldate con lampade termiche, munite di umidificatore e impianti di aerazione condizionata con ventole e tubi in alluminio.foto1

All’interno di esse, su uno uno strato di terra, opportunamente concimato con sostanze chimiche e fertilizzanti, coltivava alcune piantine di sostanza stupefacente “marijuana”.  Complessivamente sono stati sequestrati trenta piante di “cannabis indica” già pronte per essere raccolte, 330 grammi di “marijuana” suddivisa in diversi contenitori atti allo spaccio, nonché materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti Il giovane tratto in arresto per “coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, nella mattinata del 05 settembre 2013, è stato sottoposto a rito direttissimo dinnanzi al Tribunale di Brescia.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136