QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme: parte dalla cucina la protesta degli studenti dell’istituto Alberghiero Olivelli

giovedì, 27 novembre 2014

Darfo Boario Terme – Scatta la protesta all’Istituto Alberghiero Olivelli di Darfo. Gli studenti si sono dati appuntamento e insieme al Collettivo Studentesco Camuno hanno messo in atto la protesta davanti alle cucina.

“Riteniamo doveroso far sentire la nostra voce in quanto la situazione nel nostro istituto è degenerata – scrivono gli studenti – Non riusciamo infatti, da diversi anni a questa parte, a poter svolgere le ore di attività pratica (cucina) per via dell’assenza di strutture adeguate. A causa del sovraffollamento, infatti, le ore di pratica sono state ridotte a due ore ogni due o tre settimane mentre la tassa scolastica non è diminuita di un centesimo”. Dal blog degli studenti si legge: “Pretendiamo di poter svolgere le attività previste dal nostro corso di studi.Il progetto della “terza cucina” esiste da diversi anni e sarebbe stato destinato ad ovviare ai bisogni di un aumento considerevole del numero degli studenti, ma non è stato mai realizzato”.

La contestazione alla Regione: “riteniamo disgustoso il fatto che la Regione abbia impieOlivelli Darfogato i propri fondi per dei progetti assolutamente inutili finalizzati al controllo e non al diritto allo studio”.

Il Collettivo ha organizzato una manifestazione per pretendere il diritto allo studio ed alle ore di laboratorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136