QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme: i cartelloni della campagna “Non giocare con la vita” a lato della statale 42 fanno colpo

mercoledì, 16 dicembre 2015

Darfo Boario Terme – La campagna dell’Associazione “La linea della vita” sta colpendo gli automobilisti che transitano sulla statale 42. Sono stati posizionati dei cartelloni a lato della principale strada della Valle Camonica che attirano l’attenzione e fanno riflettere.

L’Associazione è impegnata da anni nella sensibilizzazionlinea della vita 1e dei giovani e degli automobilisti sull’uso corretto della guida di un veicolo, evitando comportamenti che potrebbero mettere in pericolo la vita o lasciare conseguenze a livello fisico.

La campagna dell’Associazione si è conclusa con la collocazione di cartelloni di Pubblicità Progresso sulla statale 42. Le opere sono state realizzate dagli studenti del Liceo Artistico dell’Istituto “Decio Celeri” di Lovere.

Il progetto si è potuto concretizzare grazie alla sinergia di varie realtà del nostro territorio: oltre a “la linea della vita” ha coinvolto gli amici di Linda e di Enea, la Comunità Montana di Valle Camonica, l’Anas,un imprenditore di grande sensibilità, l’istituto Decio Celeri e i sindaci della Valle.

di Alberto Panzeri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136