QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Danni agricoltura, sostegno da Banco di Brescia e di Vallecamonica

venerdì, 19 luglio 2013

Edolo- Le recenti grandinate delle scorse settimane hanno creato ingenti danni al comparto agricolo in provincia di Brescia. A supporto del settore messo in ginocchio dalle perturbazioni l’Assessorato all’agricoltura, il Banco di Brescia e la Banca di Vallecamonica nella giornata di ieri hanno deciso di istituire un fondo da 15 milioni di euro (rispettivamente 10 e 5 milioni).fresatura-trattore-fucino-3

Le risorse serviranno per  la cambiale agraria, con durata massima di 12 mesi e tasso al 2%, o il prestito chiografaro, con durata di 2 anni e tasso inferiore all’1%. Le imprese interessate dovranno presentare domanda di calamità naturale o autocertificazione rilasciata alla Provincia attraverso un’associazione di categoria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136