QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Breno Pietra Montecorvino canta Pino Daniele, targa Shomano a Davide Van de Sfroos

domenica, 23 agosto 2015

Breno – Quarto appuntamento del Festival della canzone umoristica d’autoreDallo Sciamano allo Showman” a Breno mercoledì 26 agosto, alle 21. In questo caso, gli ospiti saranno due: la cantautrice partenopea Pietra Montecorvino e il cantautore laghée Davide Van De Sfroos che verrà premiato con la targa Shomano 2015.

pietra PIETRA MONTECORVINO

Il primo mese di programmazione del Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo Sciamano allo Showman” si concluderà col botto mercoledì 26 agosto, alle ore 21.00, in Piazza Sant’Antonio a Breno: si inizia col concerto “Pietra a metà: Pietra Montecorvino canta Pino Daniele”, omaggio che la cantautrice partenopea Pietra Montecorvino dedicherà alla memoria del cantautore Pino Daniele, il “Mascalzone Latino” per antonomasia. Sul palco insieme a lei, il polistrumentista Erasmo Petringa e il contrabbassista Daniele Brenca. A seguire, assegnazione della Targa Shomano 2015 al cantautore e poeta laghée Davide Van De Sfroos che, per l’occasione, canterà tre brani del suo repertorio.

Pietra Montecorvino (pseudonimo di Barbara D’Alessandro) è attrice, cantautrice e una delle maggiori interpreti della canzone partenopea, al punto di meritarsi l’appellativo “La Voce del Sud”. Nel 1991 è stata insignita della Targa Tenco come “Miglior interprete dell’anno” e ha partecipato a tre edizioni del Festival di Sanremo – ultima, in ordine di tempo, quella del 2008 dove ha duettato con Eugenio Bennato nel brano “Grande Sud”.

Il suo impegno artistico l’ha portata negli anni a stringere collaborazioni, non soltanto nell’ambito della canzone partenopea: Renzo Arbore, Angelo Branduardi,  Edoardo Bennato e Raiz… Solo per citare alcuni esempi.Davide van de Sfroos

A maggio 2015 è stato pubblicato l’album “Pietra a metà” interamente composto da cover di brani di Pino Daniele, scomparso a inizio anno.

Come Pietra Montecorvino anche Davide Van De Sfroos (nome d’arte di Davide Bernasconi) ha impiegato in maniera trasversale la sua verve artistica: ha scritto svariati libri e romanzi – l’ultimo in ordine di tempo è “Il mio nome è Herbert Fanucci” (Bompiani, 2005) – , collaborato col mondo teatrale e partecipato a Festival di Sanremo nel 2010, classificandosi al quarto posto col brano “Yanez”.

A livello musicale, Van De Sfroos ha all’attivo 12 album e ha lavorato al fianco di Big della musica leggera italiana come Enrico Ruggeri e Max Pezzali. L’ingresso alla serata è gratuito. In caso di maltempo, l’evento si terrà a Breno presso il Palazzo della Cultura.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136