QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dalla Valle Camonica a Roma per la canonizzazione dei due Papi

domenica, 27 aprile 2014

Ponte di Legno – Un gruppo di fedeli, guidata da don Cristian Favalli, parroco di Breno, è a Roma per la canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II. Il gruppo è partito venerdì sera in direzione della capitale e oggi partecipa alla cerimonia di Papa Francesco, in San Pietro, per la canonizzazione dei due Pontefici Beati, un evento planetario che ha portato a Roma fedeli da tutto il mondo.  I 75 giovani  pellegrini camuni dopo la cerimonia in San Pietro visiteranno la città e in serata ripartiranno in direzione della Valle camonica. Presenti al pellegrinaggio anche un gruppo di giovani di Ponte di Legno, il cui oratorio è dedicato a Papa Wojtyla. All’inizio del viaggio a Breno è stata celebrata una messa solenne da don Cristian Favalli e don Pietro Parzani ( nella foto sotto )  ad apertura del pellegrinaggio a Roma per la santificazione deiBreno don favalli due amati papi. 

Intanto stasera ci sarà  un appuntamentdi particolare rilievo con la grande fiction Rai: in prima serata su Rai1 andra in onda il film, per la regia di Andrea Porporati “Non avere paura – Un’amicizia con Papa Wojtyla” liberamente ispirato al libro “Era santo, era uomo” scritto dal maestro di sci e guida alpina Lino Zani che divenne amico del Santo Padre, amante della montagna e dello sci. Tra i due nacque un legame che ha segnato per sempre la vita di Lino e che li ha uniti sino alla morte di Karol. Il maestro di sci è interpretato da Giorgio Pasotti, il papa polacco da Aleksei Guskov.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136