QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Da Sarah Maestri ai poeti, scatta la fase finale Pontedilegno poesia. Tutti gli appuntamenti

mercoledì, 20 agosto 2014

Ponte di Legno – Dopo lo straordinario successo del concerto del pianista Francois-Joel Thiollier, entrano nella settimana conclusiva e piu’ intensa le iniziative che Pontedilegno-MirellaCultura ha organizzato per arricchire l’offerta culturale della localita’ turistica dell’ Alta Val Camonica in questo agosto 2014.

Da Thiollier si passa a Sarah Maestri, la giovane attrice e conduttrice radiotelevisiva, che sara’ protagonista di un incontro pubblico, domani sera, alle 21, nella sala Faustinelli di piazzale Europa: intervistata dal giornalista Alessandro Casarin, parlera’ della sua esperienza di coprotagonista di film di successo (su tutti “Notte prima degli esami” e il sequel “Notte prima degli esami, oggi”) e di fiction tv (da “Centovetrine” a “Che Dio ci aiuti”, a “Provaci ancora, prof-4” e molte altre) ma anche di scrittrice: nel libro “La bambina dei fiori di carta” ha raccontato la malattia di cui soffri’ da piccola. Titolo dell’incontro e’, appunto, “Cinema, tv, libri: visti da vicino”.

IL PROGRAMMA DI PONTEDILEGNO POESIA
Sarah Maestri poi partecipera’ alla fase finale di PontedilegnoPoesia 2014, quinta edizione del premio nazionale di poesia edita, che si aprira’ venerdi’ 22, nell’auditorium comunale, e a cui interverranno anche Oscar Taboni ed Emanuele Moretti per gli intermezzi di fisarmonica “Melodie dell’anima”. I primi tre poeti finalisti – Giuseppe Grattacaso (La vita dei bicchieri e delle stelle, Campanotto Editore), Marco Marangoni (Congiunzione amorosa, ed.Moretti&Vitali)e Alessandro Quattrone (Prove di lontananza, Book Editore) – presenteranno personalmente la loro opera, leggeranno alcune poesie e dialogheranno con il pubblico e la giuria. La sera successiva tocchera’ a Mario Rondi (Cabaret, Genesi Editrice), Mario Santagostini (Flicita’ senza soggetto, ed.Mondadori) e Fabio Scotto (La Grecia e’ morta). Domenica mattina, infine, la premiazione.
Come sempre, uno dei premi speciali – nel ricordo, quest’anno di Carlo Emilio Gadda, scrittore che ha lasciato un segno profondo nella Valle Camonica – sara’ attribuito dal pubblico, chiamato ad esprimersi sui finalisti, indipendentemente dalle decisioni della Giuria tecnica, composta da Marisa Brecciaroli (presidente), Maria Luisa Ardizzone, Vincenzo Guarracino, Giuseppe Langella e Giancarlo Pontiggia. L’altro, invece, sara’ quello assegnato da Pontedilegno-MirellaCultura, l’associazione senza scopo di lucro che organizza la manifestazione con l’appoggio del Comune di Ponte di Legno, della Comunita’ Montana di Valle Camonica, del Bim-Bacino Imbrifero Montano e di altre realta’ locali e con il patrocinio della Fondazione Cariplo, del Consiglio Regionale Lombardo e del Rotary Club Lovere-Iseo-Breno.

LA VETRINA DELLA POESIA

Anche quest’anno e’ stata allestita la Vetrina della Poesia, nello spazio dell’ex Azienda di Soggiorno, all’inizio dell’isola pedonale di Ponte di Legno: vuole attirare l’attenzione sui sei poeti finalisti ma anche sugli altri 66 che hanno presentato in concorso le loro opere (Nella foto da sinistra l’artista camuno Edoardo Nonelli, Andrea Bulferetti e Gabriele Tacchini).Pontedilegno poesia

“Pontedilegno-MirellaCultura ha voluto quest’anno allargare l’orizzonte del programma di agosto, dopo l’installazione, il mese scorso, del quarto totem poetico, dedicato a Curzia Ferrari. E ora ci apprestiamo al gran finale con quello che e’ stato finora il nostro impegno prioritario, il premio nazionale PontedilegnoPoesia, giunto ormai alla quinta edizione e anche stavolta coronato dalla partecipazione di autori importantissimi” commenta Andrea Bulferetti, presidente dell’associazione.

Le precedenti edizioni di PontedilegnoPoesia sono state vinte da Franco Loi (2010), Milo de Angelis (2011), Franca Grisoni (2012), Maurizio Cucchi (2013).

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136