QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Da Regione Lombardia 12,5 milioni per l’edilizia della sanità bresciana: non solo Edolo coinvolto. Bordonali: “Eccellenza nazionale”

martedì, 10 maggio 2016

Edolo – 12,5 milioni per l’edilizia della sanità bresciana: non solo Edolo coinvolto. ”La Regione Lombardia ha approvato uno stanziamento da 12,5 milioni per l’edilizia della sanita’ bresciana, un servizio che anche in questi giorni ha dimostrato di essere una eccellenza nazionale e non solo. La Giunta Maroni sta lavorando per rendere questo sistema ancora piu’ efficiente, destinando risorse fondamentali”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali.bordonali

“La giunta Maroni – ha concluso Bordonali – dimostra ancora una volta grande concretezza e una attenzione particolare per la sanita’ bresciana, destinando risorse per la messa a norma e in sicurezza delle strutture sanitarie pubbliche e del patrimonio tecnologico, al fine di poter garantire l’erogazione dei servizi sanitari secondo adeguati livelli qualitativi”

Le risorse saranno cosi’ suddivise:

A) Per interventi mirati al mantenimento e all’ammodernamento del patrimonio edilizio e tecnologico (fondi esclusivamente regionali):

- ASST Brescia: 3.915.000 euro
- ASST Franciacorta: 580.712 euro
- ASST Del Garda: 456.169 euro

B) Per progetti di ristrutturazione edilizia (fondi statali e regionali):
- ASST Franciacorta per adeguamento strutturale e impiantistico del POT di Orzinuovi: 2.950.000 euro
- ASST Del Garda per Sopralzo di due piani del nuovo corpo di fabbrica per adeguamento della Cardiologia, unita’ coronarica e Patologia neonatale del P.O. di Manerbio: 4.600.000 euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136