QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

CSI Vallecamonica: a Breno l’assemblea ordinaria annuale

mercoledì, 19 marzo 2014

Breno - Conti e riconoscimenti nella serata di venerdì 21 marzo alle 20.30 quando a Breno, nel Centro San Siro, il CSI di Vallecamonica incontra le società affiliate nell’assemblea ordinaria annuale.csi valle camonica

La serata sarà caratterizzata dalla consegna dei Discoboli d’oro, massimo riconoscimento nazionale dell’Associazione, al Gruppo Sportivo Oratorio Breno, una delle società che ha contribuito alla nascita nel 1979 del Comitato CSI di Vallecamonica in autonomia da Brescia. Tra i tesserati al sodalizio sportivo invece sarà premiato Renato Picciolo, attuale coordinatore nazionale dell’attività sportiva del CSI, tra i promotori del processo di autonomia del comitato camuno e primo presidente del CSI di Vallecamonica, carica ricoperta per diversi anni.

Dopo la parentesi dedicata alla storia dell’associazione l’assemblea entra nel vivo con l’approvazione del bilancio consuntivo 2013 e il dibattito sulle proposte per la prossima stagione. Il sodalizio sportivo camuno si presenta all’appuntamento di Breno in buona salute confermando in sostanza i numeri della passata  stagione; una novantina le società affiliate con 6486 i tesserati (cinquanta in meno del 2013) con una netta prevalenza maschile (4187) ma con le femmine tornate a crescere. Positivo in questi anni l’impegno del CSI camuno nella formazione dei dirigenti sportivi che sono passati dai 320 del 1994 agli attuali 640. La parte più corposa degli atleti è concentrata nella fascia d’età tra i 19 e i 40 anni (circa un terzo degli atleti totali) ma le percentuali più alte rispetto alla popolazione della Vallecamonica sono concentrate nelle categorie giovanili.

Nelle attività del CSI camuno è infatti impegnato il 27,3% di tutti i bambini della Valle tra gli 11 e i 13 anni e il 21,1% della fascia d’età 6 – 10 anni. Tra le attività sportive a farla da padrone è ancora il calcio con 165 formazioni iscritte ai vari campionati, sono invece 120 le compagini nel settore volley; negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale l’atletica, in aumento anche bocce, bigliardino, speed down e sci mentre il tennistavolo registra una flessione. Il Comitato Csi di Vallecamonica conta anche su un proprio gruppo di arbitri di pallavolo e calcio, con circa cinquanta volontari impegnati, e un gruppo di cronometristi che segue le attività di sci e speed down. Di questi dati e della programmazione per la prossima stagione sportiva si parlerà nel corso dell’assemblea di Breno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136