QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

CSI Vallecamonica, a Malegno domenica arrivano sport e divertimento coi ‘Giochi di una volta’

venerdì, 8 novembre 2013

Malegno – Il pomeriggio dedicato ai “Giochi di una volta” è diventato un appuntamento fisso dei tornei polisportivi delle categorie giovanili del CSI di Vallecamonica. L’associazione sportiva camuna infatti da alcuni anni è impegnata a recuperare alcuni giochi della tradizione popolare camuna per riproporli ai propri atleti; questa operazione è iniziata con i brusì, i carrettini in legno impiegati in discese spericolate, e adesso si appresta a rilanciare con alcuni appassionati il gioco della “bala a creéla”.OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In occasione delle feste per i più piccoli sono stati riproposti giochi come il ciancol, il tiro alla fune, la corsa con i sacchi, la corsa con le carriole, il salto degli elastici, i brusì ed altri divertenti passatempi della tradizione popolare proposti con le “varianti” dei diversi paesi che hanno ospitato la manifestazione. L’appuntamento, riservato alle formazioni di calcio, pallavolo e minivolley delle categorie under 8 e 10, è per domenica 14 novembre. Ad ospitare i trecento bambini del CSI sarà il paese di Malegno dove, nel centro storico e nelle strutture sportive, saranno allestiti i punti gioco. Dopo il ritrovo alle ore 14 nell’oratorio del paese gli atleti del CSI si cimenteranno nei giochi pensati dalla commissione tecnica sul tema “Giochi popolari da tutto il mondo”, alle 16.30 momento di preghiera nella chiesa parrocchiale e quindi conclusione con la merenda per tutti all’oratorio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136