QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Cross country e gravity: successo dei Bike Days con Ballan e Pezzo nel comprensorio Pontedilegno-Tonale

martedì, 11 luglio 2017

Ponte di Legno – Due giorni di passione a pedali vissuti intensamente hanno animato il comprensorio Pontedilegno-Tonale e hanno posto l’accento su una outdoor destination sempre più a misura di biker. Questo territorio biker friendly è infatti collocato in una posizione strategica nel cuore delle Alpi, tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco dell’Adamello, dove si incontrano la lombarda Valle Camonica e la trentina Val di Sole. (Nelle foto @Meneghini alcuni momenti dell’evento con Alessandro Ballan al Gavia,  la salita del gruppo al Passo, il cross country con Paola Pezzo).

I Bike Days hanno rappresentato un’occasione unica per tutti gli appassionati delle due ruote a pedali, che dal 7 al 9 luglio hanno esplorato il Bike Resort sotto ogni punto di vista: con la bici da corsa sul passo Gavia, una delle salite più iconiche delle Alpi, in mountain bike sui 500 km di sentieri ricchi di natura e di storia e nel Bike Park del Passo Tonale solcando con le ruote artigliate sentieri e piste dedicate agli amanti di downhill ed enduro. Ovviamente non sono mancate le opportunità per i più piccoli grazie allo Skill Park di Ponte di Legno e per le famiglie grazie alla pista ciclabile che corre lungo il fiume Oglio collegando Ponte di Legno a Edolo.

Ad aprire i Bike Days è stata la tavola rotonda con i campioni del ciclismo Alessandro Ballan, Paola Pezzo e Lorenzo Suding, ognuno a rappresentare un’anima delle due ruote a pedali: strada, cross country e gravity. Presso l’istituto CFP Zanardelli di Ponte di Legno, con Federico Frigieri, direttore del consorzio di promozione turistica, a condurre gli interventi, si è parlato della forte vocazione di questo territorio per la bicicletta, confermata dalle parole dei tre testimonial che hanno espresso la propria personale visione ripercorrendo anche alcuni momenti importanti della loro carriera: il Mondiale su Strada nel 2008 per Ballan e i due Ori Olimpici di Atlanta 1996 e Sidney 2000 per la Pezzo.

L’evento è entrato nel vivo, con il Bike Village allestito alla partenza della cabinovia Pontedilegno-Tonale che è diventato il centro nevralgico delle operazioni. Sono partiti i tour guidati Road, Cross Country e Gravity, rispettivamente accompagnati da Alessandro Ballan, Paola Pezzo e Lorenzo Suding, che hanno solcato strade, sterrate e sentieri capaci di soddisfare ogni attitudine e preferenza dei biker. Non è mancata una pedalata dedicata alle famiglie e a chi si vuole avvicinare a questo sport, con una tranquilla pedalata su ciclabile, mentre sul tracciato del Tonale servito dalla seggiovia Valbiolo gli specialisti del downhill iniziavano le prove per la gara del circuito National Downhill Series in programma il giorno dopo.

Degna chiusura di una giornata dedicata alla scoperta di questa outdoor destination attraverso la bicicletta è stato il BBQ Party presso il Bike Village, che ha intrattenuto i numerosi biker prima con un DJ Set e poi con musica dal vivo. Domenica 9 luglio sono proseguite le attività Cross Country e Gravity con un’intensa mattinata di pedalate e adrenaliniche discese rispettivamente sugli anelli pedalati e sui trail del bike resort, senza dimenticare l’escursione in ciclabile da Ponte di Legno a Edolo anche per bimbi e famiglie e la finale della National Downhill Series al Tonale.

Sul successo di questa prima edizione dei Bike Days a Pontedilegno-Tonale si è espresso il direttore del Consorzio, Federico Frigieri: “E’ stato un week end intenso e ricco di soddisfazioni, una vetrina perfetta per presentare al meglio il nostro bike resort e per fare sinergia con tutti gli attori del prodotto bike, guide, noleggi e hotel. Un ringraziamento speciale ai 3 campionissimi che sono stati con noi e al team che ha gestito al meglio il villaggio. Ci vediamo l’anno prossimo”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136