QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Corteno Golgi: quasi finiti i lavori in via Sant’Antonio. Venerdì i collaudi, poi la riapertura

mercoledì, 6 luglio 2016

Corteno Golgi –  La strada per la frazione Sant’Antonio è quasi pronta, le imprese stanno lavorando celermente per realizzare il collegamento nella zona della frana e ripristinare il collegamento viario. Tra oggi e domani saranno completate le opere infrastrutturali, venerdì ci sarà il collaudo con i tecnici, a inizio della prossima settimana le finiture e attorno al 12 luglio ci sarà la riapertura della strada. “I lavori stanno procedendo secondo i tempi previsti – commenta Martino Martinotta, sindaco di Corteno Golgi (Brescia) – peccato per il maltempo di fine maggio e inizio giugno che ci ha penalizzati, ma le imprese stanno recuperando e a breve – dopo il collaudo – sarà riaperta la strada comunale”(nella foto l’avanzamento dei lavori e il sindaco Martinotta).

L’Amministrazione comunale, guidata da Martino Martinotta, ha seguito fin dall’inizio le opere per aprire l’accesso al borgo e alle valli. La frana caduta in gennaio aveva destato allarme, poi  - grazie all’intesa Comune – Regione e al sostegno del consigliere regionale Fabio Fanetti è stata trovata una soluzione e soprattutto le risorse (attorno a 600mila euro) per uscire dall’emergenza, ripristinare il collegamento e dare la possibilità agli otto residenti di tornare in frazione.

L’opera  consiste nel realizzare una passerella metallica di 27 metri, larga 3,60 metri, che è stata montata sul posto e ora è stata appoggiata e fissata sulle tre teste di ponte (i due lati e una doppia ad angolo) per mezzo di una gigantesca gru. Inoltre il costone riccioso è stato ripulito e sono state posate delle reti metalliche paramassi.

Il passaggio delle auto – quando sarà ripristinato la prossima settimana – sarà temporizzato: ogni 20′ per la salita e la discesa. Gli orari saranno comunicati a residenti e turisti in occasione della riapertura della strada.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136