QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Corteno Golgi, aperto il cantiere nella zona frana. A fine giugno Sant’Antonio sarà tolta dall’isolamento

martedì, 17 maggio 2016

Corteno Golgi – Il sindaco di Corteno Golgi  (Brescia), Martino Martinotta, detta i tempi sulla riapertura della strada per la frazione Sant’Antonio, che è isolata dallo scorso gennaio. “Se tutto andrà bene – dice il primo cittadino – entro un mese e mezzo la strada riaprirà“. Dopo l’appalto dei lavori sulla zona della frana dello scorso 10 gennaio, il Comune ha avviato una procedura d’urgenza e la Regione ha assegnato un contributo per circa 600 mila euro. Ora è stato aperto il cantiere e la ditta Plona è già al lavoro per rimuovere il materiale roccioso a rischio frana e mettere in sicurezza la zona.
corteno frana01

I lavori – come previsto dall’appalto – sono divisi in due lotti: è prevista la pulizia e la messa in sicurezza del versante roccioso, anche con l’utilizzo di micro cariche di esplosivo per sgretolare alcune rocce in stato instabile, poi saranno realizzate delle  reti paramassi e delle passerelle pedonali e infine sarà asfaltato un tratto di circa 300 metri di strada.

Se non ci saranno intoppi e il tempo sarà clemente entro fine giugno la frazione Sant’Antonio sarà “collegata” col mondo e gli otto residenti potranno tornare nelle rispettive abitazioni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136