QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Controlli dei carabinieri nel Bresciano: 5 giovani denunciati per spaccio e 15 patenti ritirate

lunedì, 10 agosto 2015

Brescia – Maxi blitz dei militari del comando provinciale di Brescia. Nel week end  sono stati impegnati nei pressi delle principali discoteche del Bresciano. I carabinieri hanno controllato 900 persone e 400 vetture. Cinque persone sono state denunciate per detenzione illecita e spaccio di droga e ventisette giovani sono invece stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Un’operazione che il comandante provinciale dei carabinieri di Brescia, colonnello Giuseppe Spina, che ha definito importante l’operazione contro “lo spaccio di droga e la guida in stato di ebbrezza”. Secondo il comandante provincialcarabinierie dei carabinieri di Brescia “Questo tipo di attività diventerà sistematica”.

I cinque denunciati sono stati trovati possesso di droga (uno di loro era un minorenne che cedeva marjiuana a ragazzini), quindici gli automobilisti ubriachi rimasti senza patente. Fermati dai carabinieri anche ragazzi in bicicletta che trasportavano bottiglie di vodka. Multa salata per il gestore di un locale della provincia – 10 mila euro – perché utilizzava personale non assunto. I controlli proseguiranno nei prossimi fine settimana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136