QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Contador Day: Valle Camonica e Valtellina mobilitate. Scalata a Gavia e Mortirolo

venerdì, 16 settembre 2016

Darfo Boario Terme – Valle Camonica e Valtellina mobilitate per l’evento “Contador Day”. Contador irrompe a braccetto di Basso e con la “Fundaciòn” è pronto a scalare domani il Gavia e domenica il Mortirolo. E nel 2017 sarà al Tour de France.

basso-contador-1

Oggi in conferenza stampa alle Terme di Boario, il “Pistolero”, affiancato da Ivan Basso (nella foto) e dai rappresentanti della “Fundaciòn Contador”, ha fornito anticipazioni circa il proprio futuro con Trek-Segafredo. Nel 2017 il Tour su tutto e per il resto si vedrà. 

Come da tradizione, Alberto Contador non ha lasciato a bocca asciutta i partecipanti all’incontro della vigilia di “Contador Day”. Laddove sollecitato, lo spagnolo ha regalato delle perle di anticipazioni circa il proprio futuro, il progetto che l’ha portato in Trek-Segafredo, la collaborazione diversificata con i brand che sostengono il gruppo guidato da Luca Guercilena, le attività in tandem con Ivan Basso soprattutto nell’area dei giovani cui – vale ricordarlo – ha un ruolo di spicco la “Fundaciòn Contador”.

Come ogni grande team di World Tour, la nuova squadra di Contador pone il Tour de France in cima alla piramide degli obiettivi stagionali 2017. Lo spagnolo non è comunque entrato nel dettaglio degli impegni della nuova annata. Chissà se ci sarà spazio per il Giro numero 100… Sia quel che sia.

Domani, comunque, il “Pistolero” madrileno sarà nella mischia della scalata al Gavia, che aprirà la due giorni della Valle Camonica e della Valtellina (domenica tutti sul Mortirolo!) e vi è da credere che in vetta ai 2652 metri della montagna moloch che unirà una volta di più le due valli, gli appassionati della bicicletta gradiranno l’organizzazione della US Bormiese, l’ospitalità del Rifugio Bonetta e un semplice, ma innovativo gadget raffigurante il logo della Fundaciòn: si tratta del rivoluzionario tatuaggio omaggiato da Sun Signs fatto di prodotti naturali e che, “impresso” dal sole rimane sulla pelle il tempo di un’estate per la soddisfazione dei genitori che così possono soddisfare senza riserve le richieste dei figli più giovani.

IL PROGRAMMA

Sabato 17 settembre: Gavia Day su tracciati diversi per arrivare ai 2.618 metri di quota rispetto al livello del mare:

1) FINISHER: 1.1.) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 18 e 1.2.) Bormio-Passo Gavia di km 26;
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 9-10 da entrambe le località d’avvio.

FINISHER DA PONTE DI LEGNO: Palazzetto dello Sport-Passo Gavia, km 18:

2) SUPERFINISHER: 2.1) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 62 e 2.2.) Bormio-Passo Gavia di km 70.

Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 8-10 da entrambe le località d’avvio.
SUPERFINISHER DA PONTE DI LEGNO: Palazzetto Sport-Gavia-Bormio-Gavia, km 62

Domenica 18 settembre: Mortirolo Day su 2 tracciati per arrivare ai 1.852 metri di altitudine:

1) Ponte di Legno-Passo Mortirolo di km 30;
2) Mazzo di Valtellina- Passo Mortirolo di km 14.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 9-10 da entrambe le località d’avvio.
Arrivo sul Passo Mortirolo con accoglienza e ristoro per tutti i partecipanti iscritti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136