QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ponte di Legno: nel weekend il Contador Day. Su Gavia e Mortirolo col “Pistolero”: il programma

martedì, 13 settembre 2016

Ponte di Legno – Si avvicina il week-end in Valcamonica e Valtellina: Contador fa rotta con Basso verso il Gavia e il Mortirolo. I cicloturisti attesi dal reality “The coach” di Bike Channel Il “Pistolero” dalla Spagna all’Italia è attesocon tutti gli emuli cicloturisti da sorprese di assoluto interesse (nelle foto l’edizione 2015). 

Ponte di legno contador veclani0

Si lascia alle spalle la Vuelta di Quintana e guarda alla stagione 2017: nella conferenza stampa di venerdì a Boario Terme (ore 17.30) offrirà anticipazioni sull’attività futura? Intanto Bike Channel si prepara a girare una puntata speciale del reality tanto seguito: in campo anche Alessandro Ballan, campione del mondo nel 2008 a Varese.

Per i cicloturisti: l’iscrizione all’evento è gratuita, ma obbligatoria, e si fa su www.contadorday.com: così si può concorrere anche a premi davvero rivoluzionari. La Vuelta a Espana si è chiusa all’insegna di Nairo Quintana, che così mette in guardaroba la maglia rossa accanto alla maglia rosa del Giro d’Italia. Il colombiano ha respinto gli assalti di Chris Froome e il nostro eroe Alberto Contador è rimasto per un soffio giù dal podio per essere stato beffato sulle ultime salite l’altro sudamericano Esteban Chaves.

Lasciatosi alle spalle i ricordi di cadute penalizzanti, che purtroppo non l’abbandonano, e il golpe di Chaves, ora Alberto Contador fa rotta verso casa (Lugano, Svizzera) e nel fine settimana tornerà in Italia per il “Contador Day” che interpreterà ovviamente da protagonista come sempre sulle Alpi: sabato Passo Gavia, domenica Passo Mortirolo.

Il festival d’alta quota sta per cominciare e i cicloturisti che lo interpreteranno assieme al “Pistolero” godranno di piacevoli sorprese come accessori d’abbigliamento rivoluzionari, innovativi perché naturali e temporanei e, soprattutto, si ritroveranno al centro di un’esperienza senza precedenti.

Le bellezze naturali e le caratteristiche geografiche particolari e ormai amatissime dai cicloturisti che frequentano la Valle Camonica e la Valtellina. Il reality, come noto, vede impegnato anche Alessandro Ballan, campione del mondo nel 2008 a Varese. I seguaci di Contador dei ragazzi dell’omonima Fundaciòn finiranno così nel reality. Tutti attori, dunque con Alberto Contador, Ivan Basso e altri attesi protagonisti.

Altra novità del “Contador Day”, infatti, è la presenza confermata per la prima volta quest’anno di Ivan Basso, che dopo aver smesso i panni del corridore è entrato nello staff tecnico della Tinkoff e scorta quotidianamente Contador. Basso tornerà in sella e cercherà di resistere sulle salite amiche della Valcamonica e della Valtellina agli scatti a ripetizione del capitano, amico e leader spagnolo.

Il programma dettagliato dell’evento italiano di sabato e domenica è illustrato sul sito web dedicato: www.contadorday.com.

GLI EVENTI
Venerdì 16 settembre 2016: conferenza stampa con Alberto Contador e con i rappresentanti del Team Fundaciòn fondato a propria immagine e somiglianza dal “Pistolero”: si tratta della squadra Under 23 denominata Rh+ Polartec Fondazione Alberto Contador. L’appuntamento è per le ore 17.30 alle Terme di Boario;
Sabato 17 settembre 2016: Gavia Day su tracciati diversi per arrivare ai 2.618 metri di quota rispetto al livello del mare:
1) FINISHER: 1.1.) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 18 e 1.2.) Bormio-Passo Gavia di km 26;
2) SUPERFINISHER: 2.1) Ponte di Legno-Passo Gavia di km 62 e 2.2.) Bormio-Passo Gavia di km 62.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 8-10 da entrambe le località d’avvio.
Arrivo sul Passo Gavia con accoglienza, pasta party e dalle ore 13 premiazioni con Alberto Contador.
- domenica 18 settembre 2016: Mortirolo Day su 2 tracciati per arrivare ai 1.852 metri di altitudine:
1) Ponte di Legno-Passo Mortirolo di km 30;
2) Mazzo di Valtellina- Passo Mortirolo di km 14.
Le partenze alla francese saranno possibili nella fascia oraria 9-10 da entrambe le località d’avvio. Arrivo sul Passo Mortirolo con accoglienza e ristoro per tutti i partecipanti iscritti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136