QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Regione Lombardia in aiuto della Comunità Montana: manutenzione boschi camuni da Niardo a Temù

giovedì, 14 gennaio 2016

Temù – “Regione Lombardia ha sempre riservato particolare attenzione al territorio montano, che rappresenta oltre il 40 per cento della superficie regionale. lavori ponte di Legno 1

Lo ha confermato in occasione dell’assestamento di bilancio aumentando di 3 milioni di euro le risorse a favore della montagna che hanno trovato applicazione con l’approvazione ed il finanziamento dei programmi presentati dalle 23 Comunità Montane Lombarde per la realizzazione di interventi di manutenzione territoriale a favore dei piccoli comuni montani. Finanziati anche i progetti presentati dalla Comunità Montana di Valle Camonica che, grazie a queste risorse, attraverso i consorzi forestali potrà effettuare interventi prevalentemente nell’ambito della viabilità agrosilvopastorale e della manutenzione boschiva nei comuni di Niardo, Capo di Ponte, Berzo Demo, Temù, Cividate Camuno e Angolo Terme.martinazzoli 1

E lo ha ribadito inserendo nel bilancio di previsione 2016/2018, uno stanziamento di 3 milioni di euro nel 2016, 6 milioni di euro per il 2017 e 6 milioni di euro per il 2018 sul capitolo di spesa “Funzioni trasferite e delegate in materia di salvaguardia gestione e valorizzazione delle superfici e delle produzioni forestali. Risorse che si aggiungono agli oltre 30 milioni di euro previsti in tre anni come compartecipazione al finanziamento delle Comunità Montane“. Lo afferma Donatella Martinazzoli, Consigliere Regionale della Lega Nord, a ribadire l’impegno dell’ente regionale anche economico per la comunità Montana camuna.

CONSORZI FORESTALI, CAPARINI (LEGA NORD) “REGIONE LOMBARDIA NON HA MAI FATTO MANCARE IL SUO SOSTEGNO ALLA MONTAGNA”

“Regione Lombardia non ha mai fatto mancare il suo sostegno alla montagna, lo dimostrano i milioni di euro erogati sotto forma di fondi alle Comunità Montane, PSR, fondi per i comuni confinanti e bandi di finanziamento, anche per i consorzi forestali, per numerose opere che senza il contributo regionale non potrebbero mai essere realizzati dai nostri comuni ormai alla canna del gas. Lo stesso non si può dire da parte del governo Renzi che alla montagna sa solo togliere. Detto questo, come poi gli statisti che governano gli enti comprensoriali camuni spendono queste risorse è purtroppo noto”, il commento di Davide Caparini, deputato camuno della Lega Nord.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136