QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo, concorso “Un fiore nel piatto”: la speciale giuria presieduta da Edoardo Raspelli ha scelto i migliori piatti. I vincitori

venerdì, 8 maggio 2015

Darfo Boario Terme – Definiti i vincitori del concorso “Un fiore nel piatto”.  Non è stato facile per i giudici della giuria capitanata dal noto giornalista, critico gastronomico e conduttore televisivo Edoardo Raspelli, scegliere i piatti vincitori del concorso “Darfo Boario terme in fiore 2015. Un fiore nel piatto”.

Infatti, tutti i quattordici piatti selezionati hanno espresso grande creatività, tecnica, ricerca dei sapori della tradizione rivisitati secondo le attuali tendenze. “Siamo felici di questo successo che bissa quello dello scorso anno –afferma Attilio Cristini, vicesindaco di Darfo Boario Terme e assessore di riferimento per la manifestazionfiore nel piatto darfo boarioe- i ristoratori che hanno partecipato al concorso hanno dimostrato di averne colto lo spirito affine a quello dell’intera manifestazione, ovvero riportare l’attenzione sulle tipicità bresciane, sulle straordinarie risorse della nostra terra, guardando con interesse alle diverse specie vegetali che caratterizzano la Valle Camonica e la rendono un giardino con la più alta biodiversità in Europa”. (a lato nella foto di PiùValliTV un momento del concorso con al centro Edoardo Raspelli)

Come annunciato i piatti vincitori comporranno un menù che sarà presentato lunedì 18 maggio presso l’Istituto Alberghiero di Darfo Boario Terme.
“La collaborazione con la nostra scuola alberghiera diviene sempre più forte, impreziosendo e completando l’azione di promozione e sostegno alle attività ricettive anche legate al mondo della cucina – conclude il vicesindaco Cristini- A loro e a tutti quanti hanno collaborato alla ottima riuscita della manifestazione un caloroso ringraziamento e un particolare plauso alla dedizione e all’impegno dell’organizzatrice, Loretta Tabarini”

Ecco i vincitori:
CATEGORIA ANTIPASTI
Piatto presentato dal Ristorante La Curt di Artogne: Cappello Bellepoque

CATEGORIA PRIMI PIATTI
Piatto presentato dal Ristorante Al Campanile di Darfo Boario Terme: Raviolo di pasta alla violetta con ortiche e ricotta, fonduta di Silter, passito e bagnetto di borraggine

CATEGORIA SECONDI PIATTI
Piatto presentato dal Ristorante Sloppy Joe di Darfo Boario Terme: Filetto di manzo al sedano selvatico di monte e fiore di malva gratinato in crosta di Silter

CATEGORIA DESSERT
Piatto presentato da Hostaria La corte di Bacco: Cheese cake al fatulì, confettura e Spuma sifonata di tarassaco

Oltre ai vincitori hanno partecipato:
RISTORANTE AL RESU’ di LOZIO con il piatto: Bosco in fiore
RISTORANTE ARCHEOPARK di DARFO B.T. con il piatto: Sformato di uovo su letto di Striseck, (Sciopetti Slilene Vulgaris ) crema agli asparagi e coriandoli di curcuma con olio Grimaldi
TRATTORIA LA CANTINA di ESINE con il piatto: Orzotto all’aglio orsino
HOTEL BRESCIA di DARFO B.T. con il piatto: Casoncello in moda aperta marmorizzato al timo limone
RISTORANTE LA CUNA DEL LAC di DARFO B.T. con il piatto: Su e giù al Lago Moro
RISTORANTE GIARDINO di BRENO con il piatto: Risotto all’asparago selvatico mantecato al fiutit con primule fritte e manto di lardo aromatizzato
TRATTORIA LA GOCCIA di DESENZANO DEL GARDA con il piatto: Rosa di branzino
RISTORANTE LA STORIA di DARFO B.T. con il piatto: Filetto di Cervo, su clorofilla di spinacino fresco timo selvatico e mirtilli di Valle
RISTORANTE C’ERA UNA VOLTA di BERZO INF con il piatto: Creme brulè allo sciroppo di tarassaco con i suoi fiori fritti e frollini alla segale
RISTORANTE SLOPPY & GO di DARFO B. con il piatto: Pere caramellate ai fiori di rosmarino e crema di ricotta.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136