QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Conclusi i Campionati Italiani di Ciclismo a Darfo Boario Terme: i risultati delle gare maschili Esordienti e Allievi

domenica, 12 luglio 2015

Darfo Boario – La seconda e ultima giornata dei Campionati Italiani di Ciclismo a Darfo Boario Terme è stata dedicata alle categorie maschili, con tre gare in programma tra mattina e pomeriggio.darfo ciclismo

I primi a riempire le strade di Darfo Boario Terme e dei comuni limitrofi con le loro bici sono stati i 126 Esordienti 1° anno, impegnati nel Trofeo Idro Termo Esinese sulla distanza dei 38,5 km.

Il nuovo campione italiano della categoria è Luca Martignago, atleta veneto classe 2002 (società di appartenenza: Borgo Molino Rinascita Ormelle), capace di regolare nell’ordine Francesco Calì (Emilia Romagna, società Sozzigalli) e il toscano Lorenzo Peschi (Ciclistica San Miniato – S. Croce Arno). La volata vincente di Luca Martignago è giunta al termine di una gara molto combattuta, nella quale il neo campione italiano ha dimostrato una grande vivacità, anche prima di esprimersi alla perfezione nello sprint.

La maglia tricolore degli Esordienti 2° anno è stata vinta da una altro atleta veneto del team Borgo Molino Rinascita Ormelle, ovvero Fabio Vidotto.

Il portacolori della rappresentativa del Veneto ha conquistato il titolo nazionale e il Trofeo Matter precedendo, al termine di 53 km di gara (121 corridori al via, 80 gli atleti all’arrivo), il pupillo di casa, ovvero Walter Calzoni della formazione Vallecamonica A.S.D. Terzo posto sempre di un atleta lombardo, Lorenzo Pollicini del Pedale Senaghese A.S.D.

La gara ha vissuto il suo momento cruciale già nel corso del primo dei tre giri del percorso, con una sortita di 9 corridori, diventati poi 7 col passare dei chilometri. Nella volata ristretta, Vidotto è stato il più rapido, assicurandosi la maglia tricolore.

Nell’ultima gara dei Campionati Italiani di ciclismo di Darfo Boario Terme, valevole come Trofeo Lampre – categoria Allievi, ha visto il trionfo di Andrea Bagioli, della rappresentativa della Lombardia (squadra di appartenenza: Pedale Senaghese A.S.D.).

Sul tracciato più lungo di tutta la rassegna tricolore (82,2 km, 140 partenti, 63 corridori al traguardo) Bagioli (classe 1999) ha compiuto una grande impresa, andando a laurearsi campione d’Italia al termine di una fuga di 30 km. Il podio tricolore (foto) è completato dal veneto Filippo Zana (Cages Capes Vc Silvana) e dal lombardo Luca Colnaghi (Velo Club Sovico), giunti al traguardo rispettivamente con 40”e 56” di ritardo dal neo campione italiano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136