QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Comunità Montana di Valle Camonica: sostegno creditizio per la valorizzazione e certificazione delle strutture destinate alla produzione di prodotti agroalimentari

giovedì, 19 febbraio 2015

Esine – La Comunità Montana di Valle Camonica da diversi anni sta attuando diversi progetti a sostegno del settore agroalimentare della Valle, costituendo fra l’altro il marchio ‘Sapori di Valle Camonica’ col quale verranno contraddistinti i prodotti agroalimentari il cui processo produttivo e l’approvvigionamento delle materie prime avvengono nel territorio di 41 comuni facenti capo alla Comunità Montana di Valle Camonica. fresatura-trattore-fucino-3

Visto l’importante evento dell’Expo, che fonda proprio nell’alimentazione il tema fondante, e valutata l’opportunità di sostenere gli investimenti festinati ad ammodernare e realizzare i laboratori di produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari attuati da aziende agricole, agriturismo e imprese artigianali di medie e piccole dimensioni, grazie alla convenzione stipulata tra la Comunità Montana di Valle Camonica e UBI, Banca di Valle Camonica, potranno essere concessi finanziamenti chirografari i cui costi di interesse saranno totalmente a carico della Comunità Montana di Valle Camonica e senza ulteriori costi di istruttoria e spese rata a carico del richiedente.

Possono beneficiare dei finanziamenti aziende agricole e artigianali con sede operativa e legale all’interno della Comunità Montana, come da statuto. Sono ricompresi gli interventi che riguardano gli investimenti da attuarsi per caseifici, cantine, macelli aziendali, laboratori di smielatura, locali di stagionatura, agriturismi.

Le aziende potranno accedere ai finanziamenti anche per l’acquisto di attrezzature, per la predispozione di strutture di stoccaggio e di controllo igienico-sanitario e per l’adeguamento dei laboratori finalizzati alla produzione e trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari.

IMPORTO E DURATA
I finanziamenti chirografari erogati fino a un limite massimo omnicomprensivo di 75mila euro per ciascuna impresa (150mila per le cooperative), avranno durata massima complessiva di 36 mesi di cui al massimo 6 mesi di preammortamento.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136