QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Coltivava hashish, arrestato giovane di Odolo

sabato, 3 agosto 2013

Sabbio Chiese- Nella notte di ieri in Sabbio Chiese, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Salò, insieme ai colleghi della Stazione di Sabbio Chiese, hanno arrestato in flagranza di reato per coltivazione di sostanza stupefacente, un giovane di Odolo (BS) classe 1985, già conosciuto per reati in materia di sostanze stupefacenti (nell’estate del 2006 i Carabinieri di Sabbio Chiese lo avevano arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, sorprendendolo con 40 grammi di hashish divisa in dosi).Foto arresto Desenzano

Dopo una prolungata e mirata attività info- investigativa, i militari hanno localizzato nel comune di Odolo (BS) in una zona boschiva denominata “Monte Ere”, una piantagione artigianale di canapa indiana. Dopo l’individuazione della piantagione la località è stata tenuta sotto continuo controllo con specifici servizi di osservazione finalizzati ad individuare l‘autore della coltivazione.

Il risultato sperato è giunto nella notte, quando i militari appostati nella vegetazione hanno visto giungere il giovane a bordo di uno scooter munito di innaffiatoi ed altri attrezzi per la coltivazione delle piante che lo stesso dopo essersi guardato intorno con circospezione ha iniziato a curare.

L’operazione ha consentito di sequestrare 14 piante di cannabis indica dell’altezza compresa tra i 50 cm ed i 180 cm con rami e foglie ben sviluppate. Il giovane è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Compagnia di Salò ed a seguito di rito direttissimo cui è stato sottoposto nella mattinata di ieri sono stati disposti nei sui gli obblighi di dimora.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136