QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

CNSAS Lombardo: 15 tecnici hanno concluso il corso avanzato estivo per soccorso su roccia

martedì, 30 maggio 2017

Ballabio – Si è concluso domenica il corso avanzato estivo per soccorso su roccia, al quale hanno partecipato 15 tecnici di soccorso alpino (Te.SA) del CNSAS Lombardo (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), appartenenti alle Delegazioni V Bresciana VI Orobica, VII Valtellina – Valchiavenna e XIX Lariana. cnsas 1-10Il corso si è articolato in due sessioni, nei giorni 13, 14, 27 e 28 maggio 2017. L’iniziativa è stata ideata per incrementare le capacità strategiche e operative dei tecnici Te.SA durante un’operazione di soccorso, riguardante una persona o una cordata in difficoltà su roccia, con presenza di feriti, e anche per ottimizzare la conoscenza dell’uso dell’attrezzatura complessa, come palo pescante e argano. Il percorso ha previsto anche l’approfondimento della componente di formazione sanitaria. Le attività sono affrontate secondo un metodo formativo esperienziale e i tecnici, in piccoli gruppi, hanno messo in pratica i simulati proposti, così da integrare argomenti specifici con parti formative mirate. Il lavoro è stato incentrato, in particolare, sui metodi di approccio all’infortunato e di evacuazione, con un incontro tematico serale e un debriefing su quanto svolto. Un momento formativo molto importante, che si svolge periodicamente, organizzato dalla Scuola regionale tecnici, al quale i soccorritori sono tenuti a partecipare.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136