QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cividate Camuno: salone dell’orientamento scolastico e lavorativo. Giovedì sera incontro a Darfo con Paolo Crepet

lunedì, 23 febbraio 2015

Cividate Camuno – Una settimana speciale. E’ quella del salone dell’orientamento di Valle Camonica, che offre una serie di appuntamenti e iniziative mirate a supportare gli studenti e le famiglie nella fase della scelta dell’università o di un impiego. I primi appuntamenti si sono tenuti con grande partecipazione degli studenti: infatti nel corso di una conferenza trasmessa in tutti gli istituti della Valle Camonica sono stati illustrati i seguenti corsi universitari Iulm di Milano, Università degli studi di Brescia, Accademia Santa Giulia di Brescia, istituto tecnico superiore Machina Lonati, Sigmud Freud privat universität Milano, Università degli studi di Bergamo, Università degli studi di Milano e Università della montagna Orientamentodi Edolo.

Il Salone proseguirà all’incubatore di Cividate da oggi fino a giovedì  e gli studenti avranno la possibilità di incontreranno i rappresentanti degli atenei e partecipare a seminari sul mondo universitario, sui progetti per l’estero, i test di ammissione, l’analisi delle attitudini e la gestione dello stress. Chiusa la fase di orientamento scolastico, si aprirà quella sul lavoro, con la diretta testimonianza di operatori e imprenditori.

L’INCONTRO CON CREPET
Uno degli eventi clou del 3° Salone dell’Orientamento è l’incontro in programma giovedì 26 febbraio alle 20.30 al centro congresso di Darfo Boario Terme: il Centro di Coordinamento dei Servizi Scolastici di Valle Camonica e la Comunità Montana di Valle Camonica in collaborazione con Impresa e Territorio scarl, organizzano per tutte le famiglie del territorio un incontro con Paolo Crepet, medico, ristudenti professioni Trentocercatore, opinionista, che forte della sua esperienza si confronterà per aiutare i giovani e le loro famiglie a capire come gestire la difficile fase della scelta.

L’evento è libero si inserisce nel progetto del Salone dell’orientamento, ed è stato pensato per tutti coloro che si trovano a gestire in ambito familiare la scelta per il futuro formativo e professionale dei propri figli o che lo dovranno fare in un futuro prossimo e per gli operatori che operano in ambito educativo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136