QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Chiusi i passi alpini: dopo il Gavia anche Stelvio e Mortirolo. Lavori sulle statali di Aprica e Valtellina

giovedì, 6 novembre 2014

Ponte di Legno – Chiusure delle strade montane. Le copiose nevicate degli ultimi giorni hanno portato alla chiusura di alcuni passi alpini, in particolare lo Stelvio chiuso da ieri sia sul versante lombardo che in quello atesino, mentre il Gavia (nella foto sotto) era già stato chiuso nelle scorse settimane destando polemiche tra gli operatori turistici. Ora è chiuso anche il Mortirolo. L’arrivo della stagione autunnale e invernale ha portato alla chiusura del passi alpini.

DSCN0456

L’Anas ha previsto alcune limitazioni alla circolazione su alcuni tratti delle strade statali 38 ‘dello Stelvio’ e 301 ‘del Foscagno’ in provincia di Sondrio. Infatti l’Anas sulla strada statale 38 ‘dello Stelvio’, in orario notturno (22-6.30) e fino a mercoledì 3 dicembre  ha istituito un senso unico alternato della circolazione in tratti saltuari nel territorio comunale di Ponte in Valtellina, in provincia di Sondrio.

Il provvedimento, che di volta in volta avrà una lunghezza non superiore ai 100 metri, si rende necessario per consentire interventi di manutenzione straordinaria per l’adeguamento delle barriere metalliche esistenti lungo i tratti in parallelo e a ridosso della linea ferroviaria Colico-Tirano. Sarà in vigore fino a venerdì 14 novembre 2014, durante i giorni feriali, nella fascia oraria 8.30-18.30, il senso unico alternato della circolazione nel tratto della strada statale 38 ‘dello Stelvio’  nel comune di Bormio, in provincia di Sondrio. I cantieri saranno rimossi alle 15 del venerdì e ripristinati alle 9 del lunedì successivo. Il provvedimento si rende necessario per consentire la prosecuzione degli interventi di sostituzione delle tubature delle acque termali lungo la statale 38.

ALTRI LAVORI

Inoltre sulla strada statale 38 ‘dello Stelvio’ fino al 28 novembre (esclusi festivi e prefestivi), sarà in vigore un senso unico alternato della circolazione nella frazione Tresenda, in comune di Teglio (Sondrio). Il provvedimento, che di volta in volta avrà una lunghezza non superiore ai 100 metri, sarà attivo solo in orario notturno, dalle 22 alle 6, e si rende necessario per consentire lavori sulla rete gas. Anche sulla statale 39 di Aprica sono in corso lavori, sul lato valtellinese nella zona iniziale prima di salire al passo, mentre sul lato camuno sono ben tre i restringimenti o i sensi unici alternati per lavori in corso.

Sulla strada statale 301 ‘del Foscagno’, fino al 7 novembre e dal 10 al 14 novembre nella fascia oraria notturna (22-6) sarà chiuso il tratto compreso dal km 1,050 al km 1,200 nel comune di Valdidentro in provincia di Sondrio.

Il provvedimento si rende necessario per consentire al Comune di Bormio i lavori di sostituzione delle condutture delle acque termali nel tratto stradale. In accordo con gli enti territoriali, il traffico sarà deviato sulla strada provinciale Sp 28 ‘delle Motte e di Oga’ attraverso l’innesto con la statale 38 ‘dello Stelvio’ in corrispondenza della località Santa Lucia nel comune di Bormio e l’innesto con la statale 3011 in località Seghetto nel comune di Valdidentro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136