QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cevo: rinasce la Croce del Papa al Dosso dell’Androla con la “Via Crucis del Pellegrino”

mercoledì, 20 gennaio 2016

Cevo – Entro l’estate dovrebbe essere ricostruita la Croce del Papa sul Dosso dell’Androla a Cevo (Brescia) e vedrà la luce la rinnovata “Via Crucis del Pellegrino”. Il Comune di Cevo ha infatti definito l’iter dell’appalto, vinto dall’impresa Cmm della famiglia Rizzi di Vezza d’Oglio (Brescia) per la ricostruzione della Croce del Papa. I l costo dell’opera è attorno ai 300 mila euro e la nuova struttura sarà costruita in acciaio corten. In precedenza era in legno: il 24 aprile del 2014 si spezzò e uccise un giovane di Lovere (Bergamo), Marco Gusmini, in gita con l’oratorio.

Cevo20

L’Unione della Valsaviore ha ottenuto 335mila euro di finanziamento col bando dei 6000 campanili,  e il Comune di Cevo – stazione appaltante – ha definito il bando con un progetto ad ampio raggio. Secondo quanto previsto lanuova croce in acciaio corten sarà ricollocata la statua restaurata del Cristo. Il sindaco Silvio Citroni ha indicato la conclusione della ricostruzione dell’opera per l’estate.

In questo contesto sarà realizzato un percorso culturale e religioso – Via Crucis del Pellegrino – promosso dall’associazione  ”El Teler” presieduta da Lino Belotti, con opere dell’artista camuno Edoardo Nonelli. Si chiamerà “Il Calvario” e da Demo salirà al Dosso dell’Androla: quindici pannelli  con disegni e acquerelli  dell’artista Nonelli  accompagneranno quello che sarà chiamato il “Sentiero del pellegrino”, dove  si intrecceranno storia, cultura e fede.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136