QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cevo: l’intera Valsaviore al rimpatrio di Angelo Belotti. L’Ana: “Ricordiamo la nostra storia”

domenica, 8 novembre 2015

Cevo – La comunità di Cevo e della Valsaviore si è ritrovata stamattina per il rimpatrio in paese di Angelo Belotti, il militare morto in Germania nel 1944, sepolto nel cimitero militare di Amburgo e ritrovato grazie alle ricerche di Roberto Zamboni.

Angelo belotti cevo1

La famiglia Belotti, il parroco di Cevo, il sindaco Silvio Citroni, il presidente del Gruppo Ana Vallecamonica Giacomo Cappellini, il presidente della sezione Ana di Cevo Gildo Fortunato Casalini, la banda musicale di Cevo, l’Anpi, le associazioni, le autorità militari, gli studenti di Cevo con le insegnanti e centinaia di persone hanno partecipato oggi alla cerimonia.

cevo banda 1

Il rimpatrio da Francoforte di Angelo Belotti, nato a Cevo il 12 agosto 1907 e morto in Germania il 29 gennaio 1944, è avvenuto oggi con una cerimonia che è stata allietata dalla musica della Banda di Cevo.

L’inizio al Monumento del Sacrario con la  Santa Messa, poi la commemorazione ufficiale sul piazzale del Sacrario che ha visto l’intervento del sindaco Silvio Marcello Citroni. del presidente del Gruppo Ana Vallecamonica, Giacomo Cappellini, il saluto delle autorità militari e il corteo fino al cimitero dove si è svolta la tumulazione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136