QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Capo di Ponte: definite le opere collaterali alla statale 42

mercoledì, 5 marzo 2014

Capo di Ponte – Proseguono i lavori legati alla riqualificazione della viabilità locale. A un anno dall’apertura del nuovo tratto della statale 42 sono in fase di realizzazione le opere cosiddette complementari, in particolare marciapiedi, rotatorie e ampliamenti delle sedi stradali.95923-dsc0932

Il sindaco di capo di Ponte, Francesco Manella, ha tracciato un quadro sulle opere definite con l’Anas in occasione del prolungamento della statale 42. Infatti il Comune di Capo di Ponte ha definito un’intesa con l’Ente Strade sulle opere collaterali alla statale del Tonale. Un accordo che permette di raggiungere più obiettivi come la realizzazione di opere importanti per la messa in sicurezza dei cittadini e delle strade comunali. Alcuni lavori sono appena iniziati, altri sono in fase di realizzazione. “E’ un passo importante per il nostro territorio”, conclude Francesco Manella. L’accordo, sostiene il sindaco Manella ha permesso di raggiungere più obiettivi come la realizzazione di opere importanti per la messa in sicurezza di alcune strade e zone del nostro Comune. La spesa complessiva è di 2 milioni 747 mila euro per sette opere pubbliche.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136