QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Fulmine in caserma a Capo di Ponte, intossicato militare. Due persone soccorse a Edolo e Borno

domenica, 10 agosto 2014

Capo di Ponte – Un fulmine distrugge centralina e provoca un principio d’incendio nella caserma dei carabinieri della stazione di Capo di Ponte (Brescia) con un militare 35enne rimasto lievemente intossicato. L’episodio è accaduto alle 5.15, con l’immediata chiamata al 118 e l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Breno che sono intervenuti sul posto e di un’ambulanza dell’Arnica di Berzo che ha trasportato il militare dalla stazione di via Prat de Paie all’ospedale di Esine Valle Camonica dove è stato trattenuto per accertamenti.

ALTRI INCIDENTIambulanza notte1

Sempre in mattinata intervento a Edolo per una caduta da bici in via Villa è stato soccorso un 47enne che è stato trasportato all’ospedale di Edolo per i traumi riportati, mentre poco dopo le 15 l’eliambulanza giunta da Brescia ha recuperato un 23enne che era impegnato in un’ascesa al Pizzo Camino. L’eliambulanza ha recuperato il giovane alpinista ferito agli arti inferiore e trasportato agli Spedali Civili del Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136