QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Camunia Rally Day: il bilancio della Leonessa Corse. Sfortuna e due problemi meccanici per Amici e De Cecco

martedì, 5 luglio 2016

Capo di Ponte – La Leonessa Corse è stata protagonista al 3° Camunia Rally Day corsosi in Valle Camonica domenica 3 luglio. Come a volte accade però, brillanti prestazioni sulle prove speciali non riescono a fruttare in pregevoli risultati finali. E’ accaduto proprio così ai due equipaggi che portavano in gara i colori del sodalizio bresciano.amici foto alquati rally

In classe N3 il lumezzanese Roberto Amici (nella foto di Alquati), insieme a Stefano Scano ha vinto le prime prove speciali di classe N3 a bordo della sua intramontabile Renault 5 Gt Turbo. Un guasto alla cinghia dell’alternatore ha però fermato in prova l’equipaggio della Leonessa che è stato costretto ad un intervento tempestivo ai limiti del possibile. L’esperienza da meccanico di Amici ha infatti consentito di perdere solo una manciata di minuti prima di rimettere in moto la vettura e poter ripartire. A quel punto la classifica era compromessa ma l’equipaggio è riuscito comunque ad onorare le restanti prove con brillanti piazzamenti al vertice.

Meno fortunata la prova di Flavio De Cecco, in gara con la sorella Amalia. Partito molto forte con la sua Peugeot 106 N2, il driver bresciano ha dapprima accusato un problema al motore che lo ha vistosamente rallentato nel tratto finale della Ps2. Il calvario è proseguito con un problema ad uno pneumatico prima del definitivo stop causato dall’ennesimo problema al motore. Un vero peccato perché De Cecco, seppure lontano dalle gare da parecchi mesi, aveva dimostrato di essere competitivo per la vittoria in una classe come sempre numerosa.

Tra pochi giorni riprenderà in mano il volante il giovane Gianluca Saresera. Al RallyDay Città di Schio gareggerà insieme al trentino Daniel Taufer sulla Suzuki Swift R1B della Europea Service per “tenersi in allenamento” prima del Rally di Cremona che tra poche settimane tornerà ad animare il monomarca Suzuki.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136