QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campolaro: conclusa la bonifica dell’area devastata dall’incendio. Conta dei danni e caccia al piromane

lunedì, 9 gennaio 2017

Bienno – Conclusa la bonifica dell’incendio che ha devastato la zona di Campolaro per quattro giorni. Nella giornata di ieri il Gicom ha coordinato le ultime fasi d’intervento in quota da parte di vigili del fuoco, squadre antincendio e Protezione Civili.incendio-10

Adesso si fa la conta dei danni:  oltre 300 ettari di pascoli e boschi distrutti dalle fiamme. I danni sono ambientali, naturalistici e forestali e per la riproduzione – secondo gli esperti ci vorranno dai 7 agli 8 anni. Un gran lavoro quello messo in campo dalla Protezione civile e dai vigili del fuoco.

incendio-campolaro-01

Proseguono le indagini dei carabinieri per assicurare alla giustizia il piromane.

Intanto la sala operativa della Regione Lombardia la cui attività è coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso un avviso di moderata criticità (codice arancione) per rischio incendio boschivo, in varie zone boschive, in particolare in Valle Camonica.

incendio-campolaro-30

La Regione rimane interessata da ventilazione debole in pianura, tra debole e moderata sull’Appennino, tra moderata e forte da settentrione su Alpi e Prealpi, in indebolimento a partire dalle ore serali di oggi. Raffiche possibili su Alpi e Prealpi intorno a 30-40 Km/h oltre 1000 metri, fino a 60-70 Km/h a quote superiori a 1500 metri. Precipitazioni limitate a debole neve o nevischio sulle creste di confine fino al tardo pomeriggio odierno, poi assenti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136