QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campionato del mondo mungitura a mano: a Lenna vince Gianmario Ghirardi di Malonno

lunedì, 21 settembre 2015

Malonno – Una riconferma in terra orobica. Gianmario Ghirardi, 32 anni, di Malonno (Brescia) si è riconfermato Campione del mondo di mungitura a mano di vacche.

mungitura 1

La 2^ edizione della rassegna internazionale si è disputata all’agriturismo Ferdy di Lenna. Il contadino e operaio camuno, ha munto in due minuti dalla sua fedele vacca Mirka, 8,749 litri di latte, poco meno dello scorso anno, quando vinse con 8,779 litri. Secondo Roberto Carrara, diciottenne di Serina, con 7,6 litri e terzo Giorgio Volpi, 52 anni, di Adrara San Rocco. Ghirardi, arrivato a Lenna con al seguito due bus di tifosi, sindaco in testa, ha gareggiato nell’ultima batteria, rendendo emozionante la gara che, fin dall’inizio, aveva visto in testa il giovane Carrara. Ghirardi dopo la vittoria ha voluto per prima cosa dire grazie alla sua mucca Mirka dato che buona parte della vittoria, logicamente la doveva a lei. Ieri, tra il tripudio dei compaesani ha alzato al cielo il “Secchio d’oro”, il trofeo del Campionato del mondo dedicato ai “Formaggi principi delle Orobie”, eccellenze casearie locali.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, ha vinto Gianmario Ghirardi, 32 anni, di Malonno, di professione operaio alla S. Grato, collaboratore dell’azienda agricola del cugino che alleva una quarantina di bovine da latte tra le quali ci è Mirka, uno splendido esemplare di bovina pezzata che ha qualità eccellenti per la produzione di latte. Nel tempo di 2 minuti Mirka, ha prodotto 8,749 litri di latte.

Ghiardi mungitura

A lui, in premio, anche 3.500 euro. In gara vi erano ben 37 concorrenti provenienti da Lombardia, Piemonte, Val d’Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige, Basilicata, Puglia e Sardegna. Oltre che da India e Romania, dall’Olanda era giunto in terra bergamasca l’ottantenne già campione di mungitura nei Paesi Bassi.

Prima tra le donne si è riconfermata Sofia Caratti, 46 anni, sempre unna camuna doc, di Berzo Demo, che ha munto in due minuti 4,5 litri di latte. Primo tra i giovani under 18 Alberto Ronzoni di San Pellegrino, con 4,3 litri.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136