QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Caccia, seconda proroga di un mese: in Lombardia slitta il termine per l’iscrizione dei presicci

martedì, 21 ottobre 2014

Edolo – “La giunta regionale ha comunicato lo slittamento del termine per l’iscrizione in banca dati dei richiami vivi (previsto per il 21 ottobre) con una seconda proroga di un mese per i cacciatori lombardi, a conferma delle ragioni da questi espresse circa la complessità della procedura.” Lo afferma il vice capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale, Fabio Rolfi, che da subito aveva sostenuto le ragioni avanzate da chi pratica l’attività venatoria.Caccia1

“Adesso – prosegue il consigliere regionale bresciano del Carroccio – occorre, con la stessa ragionevolezza, ripensare il sistema delle sanzioni previste anche per coloro che commettono errori nella fase di registrazione. Multare cacciatori, magari ultra-settantenni perché sbagliano a registrare il numero di targhetta di un tordo rappresenta una scelta priva del necessario buon senso.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136