QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Brescia, avvicendamento in Prefettura: via Valenti arriva Vardé

giovedì, 25 maggio 2017

Brescia – Altro giro di valzer dei prefetti e questa volta tocca a Brescia. Il Consiglio dei ministri, a sorpresa e su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti, ha deciso un avvicendamento sull’asse Brescia-Brindisi. Infatti il dottor Valerio Valenti (nella foto di apertura secondo da sinistra durante una cerimonia a Sonico) da Brescia è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Brindisi, mentre il dottor Annunziato Vardé da Brindisi è stato assegnato a prefetto di Brescia.Valerio Valenti10

Al prefetto Valerio Valenti, che in questi mesi di permanenza sul territorio bresciano, ha visitato paesi e incontrato scolaresche, cittadini e amministratori locali sono giunti  i ringraziamenti (anche se in alcuni casi ci sono state divergenze ndr.)  per il lavoro svolto da sindaci e associazioni.

“Auguro buon lavoro al nuovo prefetto di Brescia, Annunziato Vardé, auspicando una collaborazione proficua con Regione Lombardia in vista delle scelte che dovranno essere prese nell’interesse dei bresciani. Le tematiche riguardanti sicurezza e immigrazione sono molto sentite sul nostro territorio e solo un leale confronto istituzionale puo’ portare a ad affrontarle in modo adeguato”. Lo ha detto Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia in merito alla nomina del nuovo prefetto di Brescia. ”Ringrazio per il lavoro svolto Valerio Valenti – ha concluso Bordonali – con il quale ho avuto il piacere di collaborare in occasione di iniziative di livello internazionale come Expo e Floating Piers”.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136