QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: a Breno vertice del gruppo civico in Comunità Montana per definire i progetti delle “aree interne”

martedì, 10 maggio 2016

Breno – Incontro del gruppo civico in Comunità Montana Valle Camonica, per definire gli interventi e i progetti delle cosiddette “aree interne”, da presentare entro il 22 maggio in Regione Lombardia.

Le opzioni sul tavolo sono tre: la prima comprende aree con cinque Unioni di Comuni (dall’Alta Valle Camonica a Capo di Ponte), la seconda prevede quattro Unioni (dall’Unione delle Alpi Orobiche a Capo di Ponte, escludendo l’Alta Valle Camonica) e la terza è con tre Unioni ( dall’Unione della Val Saviore a Capo di Ponte, escludendo l’Alta Valle e l’Unione delle Alpi Orobiche).

Il progetto iniziale prevedeva un’unica proposta progettuale da parte della Valle Camonica, ma nel corso delle ultime settimane il confronto si è fatto acceso e sono emerse divergenze. In arrivo, con il piano delle aree interne, 19 milioni di euro, di cui 3 milioni e mezzo finanziati dal Governo e la restante quota da Regione Lombardia.

comunità montana vallecamonica

La riunione del gruppo civico e la scelta che ne scaturirà sarà determinante per capire gli orientamenti in vista della scadenza e quale proposta progettuale sarà presentata al Pirellone.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136