QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Breno: la statale del Tonale è un disastro. Buche ovunque per la pioggia

venerdì, 14 novembre 2014

Breno –  Le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno messo ko le strade, in particolare la statale 42 del Tonale e della Mendola. Buche profonde come crateri si sono aperte un po’ ovunque. Le situazioni più difficili si registrano nella media valle, in particolare tra Breno ed Esine, ma anche all’altezza di Darfo Boario e allo svincolo per Brescia.

Alcuni automobilisti lamentano danni alle vetture. Buche sono segnalate anche sulle strade minori, comunali e provinciali, in particolare verso Montecampione e Borno. E’ in corso una verifica dei tecnici sia dell’Anas che della Provincia, per le strade di competenza, così da mettere mano alla viabilità e intervenire con asfaltature d’urgenza.

In Alta Valle Camonica la situazione è invece migliorata, visto che nel mese di ottobre sono stati ubucheltimati alcuni interventi e asfaltature della statale 42 tra Temù e Ponte di legno e dopo l’abitato di Ponte di Legno fino al Tonale. Interventi già pianificati dalla manutenzione straordinaria decisa in estate da Anas.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136