QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Breno: rivoluzione nella gestione della raccolta rifiuti. Primi incontri per illustrare le novità

lunedì, 15 giugno 2015

Breno – Rivoluzione nella raccolta rifiuti. “Un passo avanti Breno diventa “puntuale”: a luglio via al nuovo servizio.

Il paese si sta preparando alla nuova rivoluzione dei rifiuti e l’Amministrazione comunale di Breno (Brescia) passa dall’attuale sistema di determinazione della tariffa dei rifiuti – basata su criteri di superfici, componenti il nucleo familiare e tipologia di attività – a un criterio più equo basato sulla quantità di rifiuto indifferenziato prodotto da ciascuno.

I primi incontri si terranno oggi e domani e sarà presente il consigliere delegato Lucia Botticchio, con i tecnici comunali, per illustrare le novità della “raccolta puntuale”, già utilizzata in molte realtà trentine e venete e da pochi mesi anche a Bienno, Malegno e Prestine.

Un percorso che il Comune di Breno ha intrapreso insieme a Valcamonica Servizi, dopo aveComune Breno 1r verificato che da qualche anno la raccolta differenziata si attestava su una media del 38%, con ampie possibilità di miglioramento. Il nuovo servizio di ritiro dei rifiuti indifferenziati partirà a luglio: verranno eliminati tutti i cassonetti stradali e a ogni utenza iscritta a ruolo verrà consegnato un contenitore carrellato di colore verde da 120 litri munito di tag (un microchip) che consente di associare il contenitore all’utenza e di rilevarne gli svuotamenti. In questo modo, dopo un periodo di raccolta dati, sarà possibile applicare la tariffa puntuale e applicare il principio “meno differenzi più paghi”, incentivando una maggior separazione e selezione dei rifiuti da parte degli utenti. Per incrementare ancora di più la differenziata, nello stesso periodo inizierà anche la raccolta porta a porta della carta/cartone tramite l’utilizzo di contenitori da 40 litri di colore giallo, abolendo le campane bianche della raccolta della carta.

I giorni di raccolta dei rifiuti da luglio saranno: - lunedì mattina: rsu e umido; – martedì pomeriggio: carta; – giovedì mattina: umido; – venerdì mattina: multimateriale.

Per illustrare il nuovo progetto e spiegarne i dettagli, sono stati organizzati degli incontri: oggi alle 20.30 a Breno, sala Bim; domani alle 19.45 a Pescarzo, sede Alpini e sempre domani alle 21 ad Astrio, casa vacanze; mercoledì 17 giugno alle 20 a Mezzarro, salone.

La consegna gratuita dei contenitori verrà effettuata: – il 6 luglio dalle 15 alle 19 a Pescarzo, oratorio; – il 7 luglio dalle 15 alle 19 ad Astrio, oratorio; – l’8 luglio dalle 15 alle 19 a Mezzarro, circulì; – il 9, 10, 13 e 14 luglio dalle 14 alle 20 a Breno, pretura. Per ritirare i contenitori è obbligatorio presentarsi con la lettera informativa ricevuta a casa. Chi fosse impossibilitato a farlo personalmente potrà incaricare una persona di fiducia, compilando una delega. Per anziani, disabili e per chi ne avesse oggettivo bisogno, la consegna domiciliare dei contenitori sarà affidata al gruppo di protezione civile, previa prenotazione consegnando la delega all’ufficio Commercio. Una volta partito il servizio, verranno svuotati solo i nuovi contenitori e non saranno raccolti sacchetti o altri rifiuti posizionati all’esterno. Per chi ne avesse documentata necessità è possibile ritirare in Comune degli appositi sacchetti per la raccolta di pannolini/pannoloni, traverse, sacche per rifiuti biologici o cateteri, che vanno esposti il lunedì (non conteggiati nella fatturazione).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136