QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Breno: ottima qualità dell’olio camuno e sebino. Il primo bilancio dell’annata

mercoledì, 18 novembre 2015

Breno – L’olio extravergine d’oliva della Valle Camonica e del Sebino è tra i migliori a livello nazionale. Lo rivela una ricerca dell’Aipol e della Coldiretti del Bresciano.

Intanto la Comunità Montana della Valle Camonica ha affidato agli studenti dell’istituto Tassara Ghislandi di Breno l’analisi della quantità e qualità dell’olio extravergine d’oliva prodotto sul territorio camuno, invece  il frantoio pubblico di Carzano a Monte Isola ha lavorato un migliaio di quintali di olive.

Simone Frusca, direttore dell’associazione degli olivicoltori, aveva fissato in quota 500 quintali il tetto di lavoro da raggiungere per considerare soddisfacente il primo anno di lavoro aoliodoliva1lla Masna dell’isola e l’obiettivo – secondo gli ultimi dati – è stato abbondantemente superato. Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola, commenta: “I macchinari hanno lavorato bene, con rese buone e un’ottima qualità”.

Il Comune di Monte Isola  sta organizzando per l’ultimo fine settimana di novembre una due giorni sull’argomento. I due momenti principali saranno la tavola rotonda ‘Parliamo di olio’ (in programma in municipio sabato 28 settembre alle 15.30) e la gara domenicale tra i prodotti montisolani in calendario al porto di Siviano.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136