QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Breno: la Fondazione della Comunità bresciana ha presentato il bando 2014. A disposizione 140mila euro

giovedì, 11 settembre 2014

Breno –  La fondazione della Comunità bresciana ha presentato il Fondo territoriale per la Valle Camonica. A Breno si è tenuto un incontro per informare che il territorio camuno mette delle risorse proprie e la fondazione della Comunità bresciana le moltiplica come avviene dal 2007, da quando è stato istituito il “Fondo territoriale per la Valle Camonica”. La Comunità montana, Ubi Banca, il consorzio Sol.Co. Camunia, le fondazioni Camunitas e Tassara e il Rotary club Lovere-Iseo-Breno destinano infatti ogni anno una somma per la realizzazione di progetti e iniziative nei settori della cultura, dell’assistenza, dell’ambiente e dell’istruzione, risorse a beneficio di associazioni, cooperative, parrocchie, scuole ed enti non profit del territorio camuno. Partendo dalla cifra raccolta dai partner locali – somma che quest’anno ammonta a 70 mila euro – la Comunità bresciana la raddoppia, moltiplicando le risorse messe a disposizione dalla Valle e ogni anno, dopo l’estate, emana dei bandi specifici per ogni settore tematico. Sono sempre tante le realtà che partecipano e almeno una ventina quelle che vedono finanziati in parte i loro progetti. In tutto, nel 2014, sono stati quindi messi a disposizione 140 mila euro: la prossima settimana la fondazione Comunità bresciana pubblicherà i vari bandi, che saranno disponibili per la presentazione delle domande sino alle 12 del giorno 28 ottobre, mentre il 19 novembre saranno già illustrati i progetti preselezionati. Ogni intervento dovrà prevedere un budget di massimo 25mila euro e verranno cofinanziati per massimo di 10mila euro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136