QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Valle Camonica: i carabinieri scoprono giro di false certificazioni mediche. Quattro autisti denunciati

mercoledì, 11 maggio 2016

Breno – Falsificano documenti medici per riottenere la patente, quattro persone scoperte e denunciate dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Breno.Carabinieri breno appostamento

I  militari del nucleo operativo e radiomobile – aliquota radiomobile – della Compagnia carabinieri di Breno (Brescia),  a conclusione di una mirata attività investigativa, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Brescia, per il reato di “falsità materiale commessa da privato in certificazioni ed autorizzazioni amministrative” tre cittadini italiani (due residenti in Alta Valle Camonica  e uno in provincia di Bergamo) ed un cittadino marocchino (residente in Valle Camonica).

I militari si sono insospettiti perché le quattro persone – non avendo i requisiti – riuscivano a riottenere la patente a distanza di alcuni mesi. I quattro, denunciati negli anni 2013 e 2014 dai militari per precedenti di guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di stupefacenti e privati delle patenti di guida a seguito della sospensione, al fine di riottenerne la restituzione, formavano false certificazioni mediche attestanti l’idoneità alla guida attribuendone l’emanazione alla commissione medica Asl della provincia di Brescia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136