QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Breno: degustazione tecnica per assegnare la “Targa Cuoco Shomano”. Il 19 dicembre chiusura a Edolo

martedì, 3 novembre 2015

Breno - Degustazione tecnica per la ‘Targa Cuoco Shomano’. Cuochi e giurati insieme con una meraviglia di colori, suoni, gusto, emozione. grazie a tutti.

I caicc di Borno del ristorante al Mulì, le spighe con farina di castagne del Castello Breno, le tagliatelle fatte a mano con il tartufo camuno della trattoria La Cantina, la tartare di trota su vellutata di patate di Sapì, il maiale in crosta di Silter con purea di patate dello Sloppy Joe e la cheesecake al fatulì con marmellata di sambuto e spuma di tarassaco dell’Osteria di Bacco. Sono questi i piatti in gara per l’edizione 2015 del Cuoco dello sciamano, un concorso gastronomico inseritosciamano breno nella rassegna della canzone umoristica d’autore “Dallo sciamano allo showman” organizzata dal Centro Culturale Teatro Camuno.

Ospite del ristorante del Castello di Breno, la giuria tecnica, presieduta da Antonio Silva del Club Tenco, ha valutato i piatti in concorso. Il 19 dicembre, a Edolo, nell’ultima serata del festival, cui parteciperà Giorgio Conte, verrà proclamato il Cuoco dello Sciamano 2015, dopo che al parere della giuria tecnica verranno sommati i risultati della giuria popolare che ha valutato i piatti dopo averli degustati nei ristoranti che li hanno ideati.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136