QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Breno, assemblea della Pro loco su bilancio e calendario eventi. Ongaro: “Riferimento del territorio”

venerdì, 26 febbraio 2016

Breno – La Pro loco si ritrova questa sera in assemblea e svelerà il programma del 2016. Oggi alle  20.30 in sala Mazzoli della Comunità montana a Breno è prevista l’assemblea dei soci della Pro loco per la discussione e l’approvazione del bilancio, quindi l’avvicendamento di un consigliere del sodalizio e la presentazione del calendario degli eventi 2016.

Il presidente della Pro loco Emanuele Ongaro, illustrerà il programma: i soci della Pro loco sono 450 e la maggior parte partecipa ai diversi eventi. “Siamo una realtà viva sul territorio camuno – sottolinea Emanuele Ongaro – certamente siamo il punto di riferimento per Breno e anche nel 2016 abbiamo un calendario ricchissimo, partendo dalla Spongada del prossimo 20 marzo”.

Camunerie Breno

Capitolo bilancio: la Pro loco ha incassato dalle diverse attività poco più di 141mila euro e l’attivo è di poco superiore ai 4.600 euro. Quanto ricavato è frutto delle diverse attività organizzate nel 2015 e dalla quota dei soci. “L’assemblea di questa sera – aggiunge Ongaro – è anche l’occasione per fare il punto sull’attività della nostra associazione”.

Il programma 2016 della Pro loco prevede, oltre alla Fiera della Spongada, l’organizzazione del Maggio brenese, quindi serate al castello, eventi tra giugno e luglio, infine Camunerie che lo scorso anno ha richiamato più di 10mila persone in tre giorni e l’allestimento di un palio tra le sette frazioni di Breno. Quest’anno sarà di nuovo riproposto e arricchito, l’evento sarà organizzato dall’11 al 14 agosto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136