QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Blitz antidroga dei carabinieri di Breno, arrestati due spacciatori originari del Marocco

sabato, 31 maggio 2014

Cividate Camuno – Blitz antidroga dei carabinieri della stazione di Breno. I militari della località camuna, in collaborazione con la stazione di Artogne, nel corso di un’attività di indagine concernente la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato C.M., 29 anni, e M.B., 31 anni, entrambi originari del Marocco, residenti a Cividate Camuno per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

carabinieri spaccio cocaina

Nel corso della perquisizione domiciliare venivano rinvenuti e sequestrati 160 grammi di stupefacente del tipo “marijuana”, 25 grammi di hashish, materiale atto al confezionamento e taglio dello stupefacente e la somma di 2.080 euro ritenuta provento dell’attività illecita. L’indagine aveva tratto spunto da un insolito via vai di persone dalla casa dei due. Già, durante i controlli effettuati, nei decorsi giorni, sulle persone di coloro che si erano recati nell’abitazione erano state rinvenute sostanze stupefacenti. Il Gip ha convalidato l’arresto disponendo, in attesa dello svolgimento del processo fissato per i prossimi giorni,  per M.B.. irregolare sul territorio italiano, gli arresti domiciliari e per C.M. l’obbligo di dimora nella provincia di Brescia con la prescrizione di non uscire di casa nelle ore notturne.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136